Genova, Unipol Banca al fianco della popolazione

A
A
A

Stanziato un plafond di 8 milioni di euro (5 milioni destinati ai privati e 3 milioni alle imprese) per la concessione di finanziamenti a tasso zero (TAEG 0), a condizioni agevolate,

Chiara Merico di Chiara Merico20 agosto 2018 | 09:38

Per esprimere vicinanza e sostegno agli abitanti colpiti dal crollo del ponte Morandi a Genova, Unipol Banca ha deciso, allo scopo di supportare famiglie, operatori economici e imprese di tutti i settori con residenza o sede legale o operativa nel comune di Genova colpiti dal tragico evento, di stanziare un plafond di 8 milioni di euro (5 milioni destinati ai privati e 3 milioni alle imprese) per la concessione di finanziamenti a tasso zero (TAEG 0), a condizioni agevolate, senza spese di istruttoria né di estinzione anticipata, finalizzati al ripristino di beni immobili e mobili danneggiati (abitazioni, negozi, uffici, capannoni, autovetture) oppure alla copertura di spese sostenute a seguito del crollo (es. servizi alberghieri conseguenti allo sfollamento)


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bper compra Unipol Banca per 220 milioni

Bper, nozze in vista con Unipol

Unipol: il semestre chiude in rosso, ma meno del previsto

Ti può anche interessare

Alla consolle… il nuovo ceo di Goldman Sachs

I piani del futuro timone del colosso americano. Tra una canzone e una tuta da yoga ...

Banche e manager: rosa is not the new black

È alta la presenza femminine nel mercato del lavoro bancario: secondo una indagine della Fabi relat ...

Ecco i consulenti in gara di Credem

Nome per nome, tutti i cf di Credem che saranno in competizione per i Bluerating Awards 2018. ...