Genova, Unipol Banca al fianco della popolazione

A
A
A

Stanziato un plafond di 8 milioni di euro (5 milioni destinati ai privati e 3 milioni alle imprese) per la concessione di finanziamenti a tasso zero (TAEG 0), a condizioni agevolate,

Chiara Merico di Chiara Merico20 agosto 2018 | 09:38

Per esprimere vicinanza e sostegno agli abitanti colpiti dal crollo del ponte Morandi a Genova, Unipol Banca ha deciso, allo scopo di supportare famiglie, operatori economici e imprese di tutti i settori con residenza o sede legale o operativa nel comune di Genova colpiti dal tragico evento, di stanziare un plafond di 8 milioni di euro (5 milioni destinati ai privati e 3 milioni alle imprese) per la concessione di finanziamenti a tasso zero (TAEG 0), a condizioni agevolate, senza spese di istruttoria né di estinzione anticipata, finalizzati al ripristino di beni immobili e mobili danneggiati (abitazioni, negozi, uffici, capannoni, autovetture) oppure alla copertura di spese sostenute a seguito del crollo (es. servizi alberghieri conseguenti allo sfollamento)


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bper compra Unipol Banca per 220 milioni

Bper, nozze in vista con Unipol

Unipol: il semestre chiude in rosso, ma meno del previsto

Ti può anche interessare

Ing, al via il concorso per le migliori startup green

Aperte le candidature per selezionare le migliori startup “green” in ambito lifestyle, mobility ...

Azimut a Palazzo Mezzanotte, pronta per la nuova sfida

“Per arrivare preparati al nuovo mondo che si sta delineando, dobbiamo essere capaci di raccog ...

Stop alla maltese OPCompany

La Consob ha vietato l’attività di offerta al pubblico residente in Italia avente ad oggetto ...