Vigilanza Bce, Enria in lizza per sostituire la Nouy

A
A
A

L’attuale presidente dell’Autorità Bancaria Europea (Eba) se la dovrà vedere con diversi contendenti, tra cui Sharon Donnery, vice governatore della Banca d’Irlanda.

Chiara Merico di Chiara Merico31 agosto 2018 | 09:20

Un italiano è in corsa per sostituire Danièle Nouy, in scadenza di mandato a fine anno, alla guida del Consiglio di vigilanza sulle banche che fa capo alla Bce. Come riferisce Il Sole 24 Ore, si tratta di Andrea Enria, attuale presidente dell’Autorità Bancaria Europea (Eba): secondo Bloomberg, Enria, che avrebbe il sostegno del governo italiano, se la dovrà vedere con diversi contendenti, tra cui Sharon Donnery, vice governatore della Banca d’Irlanda. La procedura si chiuderà in autunno: la prima rosa di candidati verrà scelta da un comitato Bce e sottoposta al Parlamento europeo, mentre la Bce stessa indicherà il candidato finale, che verrà poi votato sia dal Parlamento che dal Consiglio Ue.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

L’italiano Enria guiderà la Vigilanza bancaria europea

L’Eba propone una bad bank europea

Ti può anche interessare

Allianz, un viaggio da record

Cinque continenti rappresentati, per 2.980,59 metri quadrati che vanno a comporre all’interno dell ...

Fineco alla prova dei risparmiatori

La società prova ad allungare ulteriormente il passo ...

Ing, al via il concorso per le migliori startup green

Aperte le candidature per selezionare le migliori startup “green” in ambito lifestyle, mobility ...