Le banche popolari fanno ricche le imprese

A
A
A

200 miliardi di euro gli impieghi delle Banche Popolari alle imprese italiane

Avatar di Redazione31 agosto 2018 | 15:30

Nell’anno in corso gli impieghi delle banche Popolari e del territorio verso la clientela imprese ha superato la cifra di 200 miliardi di euro. Di questi 10 miliardi di euro rappresentano il credito al settore dell’agricoltura, oltre 50 miliardi di euro riguardano il settore manifatturiero, di cui 8 miliardi di euro all’industria alimentare e 15 miliardi di euro al ramo lavorazione degli altri prodotti della lavorazione dei minerali non metalliferi. 36 miliardi di euro è l’ammontare del credito erogato al settore delle costruzioni mentre per i servizi, dove si concentra la metà degli impieghi totali del Credito Popolare alle imprese (100 miliardi di euro), 36 miliardi di euro sono finanziamenti alle aziende di commercio all’ingrosso.

Nel commentare tali dati, il Segretario Generale dell’Associazione Nazionale fra le Banche Popolari, Giuseppe De Lucia Lumeno, ha ricordato come “Le Banche Popolari siano in stretto contatto con le realtà produttive locali, contribuendo allo sviluppo delle attività economiche sul territorio. Prova ne è il fatto che oltre la metà degli impieghi si concentra in aree manifatturiere a prevalenza di piccole e medie imprese, il 10% nelle aree turistiche e il 5% in quelle agricole. Il credito al settore primario, al manifatturiero e ai servizi assicurato dalle Banche Popolari nei diversi ambiti locali conferma il ruolo prezioso che tali istituti svolgono all’interno delle comunità di appartenenza e la capacità di promuovere sviluppo e raccogliere le sfide fornite dalle oscillazioni del ciclo economico”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, ecco il segreto per non mollare

Carige, resa dei conti a settembre

Banche, lo spauracchio dei tagli al personale

Banche, 11 proposte per cambiarle

Credem, utile sugli scudi e le polizze spingono

Mediolanum, dopo l’estate in arrivo novità sulla protezione dei clienti

IWBank PI, utile e raccolta da capogiro

Saxo bank e B.Generali, matrimonio d’eccellenze

Allianz Bank FA, l’evoluzione passa dalle unit linked

Banca Sistema, la forza dell’utile

Addio a Mario Incrocci, nome storico delle reti

B.Generali batte il consensus e regala masse record

Fineco, la rete si rinnova con giovani e bancari

Consulente indagato, sequestrati 4 milioni a IWBank

Tagli Unicredit, Salvini dice la sua

B.Generali-Nextam Partners, affare fatto

Bce: tassi fermi ma serve sostegno

Deutsche Bank, la ristrutturazione pesa sui conti

Banca Generali, uno sponsor a 5 stelle

Diamanti in banca, ecco il background giuridico

Fineco regina degli scambi

Bancari, il contratto deve affrontare i cambiamenti

Rendiconti Mifid 2: Banca Generali, il valore della sintesi

Widiba, la cultura finanziaria va al mare

Ubi Banca, sprint nei pagamenti

Assopopolari, nel segno della cooperazione bancaria

Deutsche Bank, la borsa premia la cura-choc

Intesa, private banking sulle Dolomiti

Mediolanum, la raccolta trabocca di gestito

Banche, lo spread regala un miliardo

Assoreti: a maggio tanta liquidità e poco gestito

Banche e reti, i consulenti hanno una marcia in più

Conti correnti: gli Italiani sono più parsimoniosi

Ti può anche interessare

Le incorruttibili Poste Italiane

Da oggi è certificato... ...

Consultinvest: timori a stelle e strisce

A cura di Gabriele Montalbetti – Ufficio Studi Consultinvest SGR. Il primo trimestre 2019 si confe ...

Azimut, impennata degli afflussi

Dai 164 milioni di euro maggio ai 702 milioni di giugno. E’ un’impennata di oltre il 300% quella ...