Fineco alla prova dei risparmiatori

A
A
A

La società prova ad allungare ulteriormente il passo

di Redazione5 settembre 2018 | 08:50

Nell’intraday di ieri FinecoBank ha oltrepassato a 10,40 euro la resistenza statica di medio periodo segnalando così la possibilità che possa proseguire l’uptrend intrapreso dai corsi a fine maggio e che ha portato alla formazione di un movimento a “V”.

Operativamente, al rialzo (favorito dall’ancora ampia distanza dei principali indicatori e oscillatori tecnici dalla zona di ipercomprato), i prossimi obiettivi sono individuabili in prima battuta a quota 11 e, in seguito, nell’area compresa tra 11,50 e 11,75 euro. Attenzione però: è fondamentale posizionare uno stop loss in area10,10/10,05, dove transita la media mobile a 50 giorni, al di sotto della quale si profilerebbe l’inizio di una correzione.

Negli ultimi 12 mesi il titolo ha messo a segno un rialzo di poco superiore al 50% e al momento vanta un rendimento del dividendo del 2,74 per cento.  G.R.

Articolo a cura di FinanzaOperativa.com.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Unicredit, svolta di Mustier: resterà da sola per 3/4 anni

Pressioni commerciali, il vero pericolo è nelle reti

Private banking, Julius Bär vende Kairos

Intesa Sanpaolo sceglie la blockchain

Sono pronti i nuovi super manager di Banca Mediolanum

Un Remix a firma Fineco

Si rafforza il commerciale di Raiffeisen CM

Ubi Banca, Massiah apre al matrimonio

Hanno ucciso il Private Banking…

JPMorgan lancia la sfida alle banche

Banche, incubo mega bolla sui derivati

Mediobanca, tutto fatto per il nuovo patto

Il tesoro dei Doris vale oltre un miliardo

Banche, obbligazioni subordinate tra rischio e occasione

Banca Generali: rotta verso gli 80 miliardi

Intesa Sanpaolo, il futuro è digital

Bluerating Awards: il videomessaggio di Foti ai consulenti

Fideuram ISPB, Longo guiderà l’hub svizzero

Private Banking Awards, ecco i premiati

Private banking, la grande onda è in arrivo

Credit Suisse, altri 30 milioni in Italia

Manovra, le banche rimbalzano in borsa

Mediolanum, Doris passa il testimone ai figli

MCU, un nuovo viaggio attraverso la luce

Grossi per l’innovazione digitale di Credem

Esuberi e pressioni commerciali in banca, i sindacati in allarme

Spread, Abi lancia l’allarme

Nozze di perla nel private banking di Fideuram

Widiba, la tutela patrimoniale è on the road

Il “terzo incomodo” concorre alla radiazione di un ex Mediolanum

Fideuram, l’utile è in calo

Etf: le banche europee esposte per 140 miliardi

Frode fiscale: indagati 18 manager di Privat Kredit Bank

Ti può anche interessare

Lo spread fa salire i costi dei mutui

Il costo del finanziamento per le banche è in crescita e diversi istituti ritoccano all’insù gl ...

“Sempre di più”, prima convention per i cf CheBanca!

PRIMA EDIZIONE – Prima edizione per la convention dei Consulenti Finanziari CheBanca!: l̵ ...

Creval, bilancio in rosso ma redditività in recupero

Il Credito Valtellinese ha chiuso il 2017 con una perdita netta di 332 milioni di euro e un indice d ...