Mazzata olandese per Ing

A
A
A
Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti 5 Settembre 2018 | 09:17
La società paga una multa da 775 milioni

Come riportato questa mattina sulle pagine di MF da Matteo Rizzi, la banca olandese Ing ha chiuso un accordo da 775 milioni di euro con le autorità dei Paesi Bassi per non aver rispettato gli standard minimi di due diligence contro il riciclaggio di denaro sporco e pratiche di corruzione. L’accordo consiste in una sanzione da 675 milioni di euro e la restituzione di 100 milioni di euro di risarcimento dei profitti considerati illeciti.

La procura olandese ha riferito che alcuni clienti “hanno potuto usare conti bancari Ing per condurre attività criminali in maniera indisturbata”. Con questa transazione la banca si è presa così la piena responsabilità delle carenze: «Ing riconosce gravi carenze nell’esecuzione delle politiche di adeguata verifica della clientela per prevenire i reati di natura finanziaria nel periodo oggetto dell’inchiesta», riporta la società, che continua, “Ing si rammarica sinceramente che queste carenze abbiano consentito ad alcuni clienti di utilizzare abusivamente i conti”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

ING, lo smart working arriva in filiale

Ing, in Italia lo smart working è il futuro

Il risparmio ai tempi del coronavirus: i tre nuovi trend in Europa e in Italia

NEWSLETTER
Iscriviti
X