Banca Generali, raccolta più forte della volatilità

A
A
A

Ad agosto l’istituto guidato da Gian Maria Mossa ha registrato una raccolta netta di 241 milioni di euro, con un saldo da inizio anno di 3,8 miliardi. Privilegiate ancora una volta le soluzioni più modulabili alle esigenze di protezione.

Chiara Merico di Chiara Merico12 settembre 2018 | 09:10

RACCOLTA POSITIVA Banca Generali ha realizzato ad agosto una raccolta netta di 241 milioni di euro, con un saldo da inizio anno di 3,8 miliardi. I flussi di risparmio gestito hanno privilegiato ancora una volta le soluzioni più modulabili alle esigenze di protezione, come l’innovativa sicav Lux Im che in poco più di 4 mesi ha registrato oltre 350 milioni di euro di raccolta, e i “wrapper” finanziari e assicurativi giunti a 1 miliardo da gennaio. Il saldo complessivo della raccolta gestita in 8 mesi ha toccato i 2 miliardi grazie agli oltre 160 milioni di agosto. L’incertezza dei mercati ha continuato a favorire anche la liquidità e in generale l’accumulo di risparmio amministrato (1,8 miliardi di euro da inizio anno, 79 milioni nel mese). La continua crescita di questa voce si giustifica dall’acquisizione di nuova clientela che, in un momento di volatilità e speculazioni, preferisce un approccio prudente rimandando a un secondo momento l’opportuna valorizzazione del proprio portafoglio. Infine, aumentano ancora le masse sotto contratto di consulenza evoluta che hanno raggiunto i 2,3 miliardi di euro totali. L’amministratore delegato, Gian Maria Mossa, ha commentato: “Un altro mese all’insegna della crescita nonostante le condizioni complesse sui mercati e la crescente avversione al rischio tra i risparmiatori. La versatilità dei nostri contenitori gestiti e l’innovazione delle gestioni di Lux IM vengono scelti dai consulenti, al fianco delle soluzioni amministrate, per aumentare la diversificazione e la protezione. La volatilità delle ultime settimana ci ha visto ancor più vicino alla clientela nella difesa dei portafogli, con un ruolo sempre più importante anche nell’analisi della situazione patrimoniale complessiva delle famiglie. I segnali positivi dai primi giorni di settembre confermano la nostra fiducia per l’ultima parte dell’anno”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali punta sulle cartolarizzazioni

Banca Generali al fianco delle pmi

Banca Generali espansione in Svizzera all’orizzonte

Ragaini (Banca Generali): “così ci siamo riorganizzati”

Banca Generali, la raccolta tira ancora

Reti Champions Leaugue: Foti-Rebecchi, duello per la vetta

Banca Generali, la ricetta dell’innovazione

Raccolta, Mossa siede sul trono di aprile

Consulenti, Mei saluta Deutsche Bank e guarda oltre

Banca Generali e una quota che fa discutere

Banca Generali e la festa dei bambini a Citylife

Banca Generali a tutto Fintech

Banca Generali promossa dagli analisti

Banca Generali sfiora il record nel trimestre

Azimut, Fineco e Banca Generali: le sorelle dalla super crescita

Reti Champions League: Mossa supremacy

Banca Generali, quanti bonus ai consulenti

Quanto costano i consulenti a Banca Generali

Banca Generali in tour con i campioni dello sport

Banca Generali, nuova mossa in Svizzera

Banca Generali, la raccolta accelera il passo

Reti Champions League: Mossa e Rebecchi dominano le prime due giornate

Reti, cedole da applausi

Reti e controversie, ecco quelle più coinvolte

Fondi e commissioni di incentivo, la pacchia è finita

Gestore top del Credem in Banca Generali

Oggi su BLUERATING NEWS: Top gestore per BG, exploit di Bfc

Consulenza e pricing, tariffe tutte da rifare

Banca Generali, la raccolta non molla mai

Reclutamenti, Azimut in testa a gennaio

Raccolta: a gennaio vince Fideuram ISPB. Mediolanum regina del gestito

La consulenza sa commuovere…me lo dice un bonsai

Banca Generali: il 10% del gestito sarà in fondi sostenibili

Ti può anche interessare

Carige, nuovo scudo fino a dicembre

Il governo concede un’altra bombola d’ossigeno a Banca Carige. In un emendamento al decr ...

Banche italiane nella morsa Bce: diktat sugli Npl

L'Eurotower dà agli istituti del continente sette anni per svalutare del tutto i crediti deteriorat ...

Fideuram Ispb: in due mesi 24 ingressi

Nuovi volti entrano a far parte del gruppo Fideuram Ispb. Nel periodo 1 gennaio –28 febbraio 2019 ...