Nasce lo “spin off” di Nafop: il profilo di AssoScf

A
A
A
Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti 21 Settembre 2018 | 09:25

Come è ormai risaputo, la logica della esclusività in materia di rappresentanza figlia del nuovo Regolamento Consob ha di fatto reso più “esclusive” le associazioni di categoria, riservandone l’apertura alla sola specifica professionale di riferimento.

Sulla scia di questa riflessione riportiamo la notizia della nascita di AssoScf, associazione dedicata alle società di consulenza finanziaria indipendente frutto di una serie di ex associati Nafop che per motivi di ragione sociale (sono appunto scf) non potevano più essere presenti all’interno della stessa.

Si tratta quindi di un nuovo soggetto giuridico che punterà a rappresentare all’interno del nuovo Ocf le Società di consulenza finanziaria, create e possedute dai consulenti autonomi.

Il presidente dell’associazione è Andrea Carboni, amministratore delegato di Hcinque. Entrato sul mercato finanziario nel 1984 a New York come Broker della Dean Witter, una delle principali società americane di brokeraggio. È stato Responsabile per Dean Witter dell’attività di intermediazione di futures e derivati in Italia e Direttore della Branch Italiana di Refco, broker di prodotti derivati a livello mondiale. Nel 2004, con Guido Venturini Del Greco, ha fondato una società di consulenza finanziaria Fee only fra le prime a operare in Italia. Oggi segue investimenti e clienti in tutto il mondo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Autonomi ed SCF, come fare per adeguarsi alla SFDR

Consulenza, Massimo Boldi sceglie i fee only

Consulenza indipendente: botta e risposta con il neo Vice Presidente di AssoSCF

NEWSLETTER
Iscriviti
X