Assoreti, il debutto di Molesini

A
A
A

Il convegno dell’associazione è in programma domani, 2 ottobre, al centro congressi Fondazione Cariplo di Milano.

Chiara Merico di Chiara Merico1 ottobre 2018 | 08:57

“Consulenza e wealth management: modelli al servizio dei clienti”: è questo il tema del convegno Assoreti, in programma domani, 2 ottobre, al centro congressi Fondazione Cariplo di Milano. La congiuntura economica e le novità normative, gli scenari geopolitici e l’universo del Fintech: sono tutti fattori che hanno portato e portano ancora le reti, reattive, ad affrontare velocemente l’”innovator’s dilemma”, gestendo le
dinamiche del cambiamento attraverso “sustaining” o “disruptive innovations”.Fiducia del cliente e personalizzazione del servizio, da sempre patrimonio delle reti, si fondono oggi con Big Data e intelligenza artificiale, coniugando sempre più tecnologia e capitale umano. Alle forme tradizionali di consulenza le reti affiancano, al crescere delle situazioni di complessità, servizi di consulenza evoluta in ottica di wealth management, assecondando la tendenza a soddisfare i nuovi bisogni e le nuove esigenze di investitori e imprese in prospettive di medio-lungo periodo.

In questo scenario, stakeholder, consulenti e ricercatori si confronteranno e forniranno importanti spunti di
riflessione sulle evoluzioni dei modelli di servizio in risposta ai mutamenti sempre più veloci e repentini delle
condizioni di mercato, per continuare una storia di successo.

Ecco il programma completo:

ore 09.30 Registrazione dei partecipanti e welcome coffee
ore 10.00 Saluto introduttivo
On. Carla RUOCCO
Presidente VI Commissione (Finanze) Camera dei deputati
Paolo MOLESINI
Presidente Assoreti
Consulenza e Wealth Management: percezione della qualità dei modelli di servizio ai clienti
Nicola RONCHETTI
Founder & CEO Finer Finance Explorer
Scenari competitivi nel Wealth Management: la leadership delle Reti
Cristina CATANIA
Partner McKinsey & Company
Tavola rotonda coordinata da
Andrea CABRINI direttore Class CNBC
Intervengono:
Mario CINCOTTO membro consiglio di gestione Deutsche Bank
Massimo DORIS amministratore delegato Banca Mediolanum
Alessandro FOTI amministratore delegato e direttore generale FinecoBank
Paolo MARTINI amministratore delegato Azimut Capital Management
Paolo MOLESINI amministratore delegato e direttore generale Fideuram ISPB
Gian Maria MOSSA amministratore delegato Banca Generali
Andrea PENNACCHIA direttore generale IW Bank
Paola PIETRAFESA amministratore delegato Allianz Bank Financial Advisors


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Assoreti, cresce il patrimonio a settembre

Allarme reti, gestito in rosso dopo due anni e mezzo

Reti, il gestito torna a sorridere

Tra Anasf e Assoreti serve più dialogo

Catania (McKinsey): “Valorizzare il ruolo del consulente”

Assoreti: parte la grande sfida della Mifid 2

J’accuse Anasf, Santorsola: “Non è un sindacato”

Consulenza, le sfide del futuro al convegno Assoreti

Fideuram ISPB vince la tappa, Mediolanum prima in gestito

Reti, amministrato meglio del gestito a luglio

Consulenza, la formazione al servizio dell’industria

Procapite, vincono Bnl Bnp Paribas e Generali

Reti, raccolta positiva a giugno, polizze con meno appeal

Consulenti sempre più sul trono del gestito

Assoreti, Molesini presidente

Assoreti, l’amministrato spinge la raccolta ad aprile

Assoreti, Colafrancesco lascia

OCF, Tofanelli (Assoreti): “Nuovo statuto garanzia per tutti”

Assoreti, patrimonio stabile nel primo trimestre

Assoreti, raccolta ancora positiva a marzo

Buone regole da migliorare

Assoreti, lo sprint dell’amministrato

Reti, raccolta ancora tonica

Assoreti: il patrimonio dei clienti supera i 518 miliardi

ConsulenTia18/Tofanelli (Assoreti): “Reti, cogliete l’attimo”

Assoreti: 2017 da record per la produzione

Assoreti, raccolta in frenata a novembre. Bene il gestito

Reti, a ottobre riparte la raccolta

Reti, nuovo record per il patrimonio

Reti, raccolta positiva ma in frenata

Reti, agosto da record per la raccolta

Reti, fondi e polizze trainano la raccolta

Tofanelli (Assoreti e Ocf): “Il 30 bis? Vigilanza più difficile ma nei tempi giusti”

Ti può anche interessare

Consulente imputata, stop per un anno

Avrebbe gestito per conto di Intesa Sanpaolo, dove lavorava all’epoca dei fatti, la negoziazio ...

Banca Imi, tris di bond in dollari e rubli

Emissione sul Mot di una nuova tranche delle obbligazioni Collezione ...

Consulenza con i piedi

Riconoscere il linguaggio non verbale del cliente. Spesso comunichiamo con il nostro corpo più di q ...