Banche italiane a caccia di soldi

A
A
A
di Andrea Telara 5 Ottobre 2018 | 10:07
La Reuters dedica un’ampia analisi ai possibili problemi di funding degli istituti di credito, nel caso di una crisi sui titoli di stato.

“ Il balzo nei rendimenti dei titoli di stato italiani ha aumentato la pressione sulle banche, facendo crescere il rischio di una mancanza di capitale mentre sono all’orizzonte scadenze impegnative per il funding”. Lo scrive l’agenzia Reuters in un’ampia analisi sulle possibile conseguenze di un’ondata speculativa sui Buoni del Tesoro.

“I titoli di stato rappresentano il 10% degli asset delle banche italiane. Gli analisti hanno stimato che l’aumento del rendimento sui titoli di stato è valso circa 40 punti base che le banche hanno perso mediamente di Cet1 nel secondo trimestre. Nel terzo, sarebbero andati in fumo otto punti base”, scrive la Reuters (il Cet1 è l’indice di solidità patrimoniale delle banche).

Tra gli istituti più colpiti nel secondo trimestre, c’è il Banco Bpm, “che ha perso prezioso capitale di cui avrebbe bisogno per liberarsi degli Npl. L’erosione del capitale complica anche la ristrutturazione di Montepaschi”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banche: il risiko sostiene il settore a Piazza Affari

Fondi, Banco Bpm amplia l’offerta di investimenti ESG

Banco Bpm vi presenta il Social Bond

NEWSLETTER
Iscriviti
X