Supermulta perché manca clausola di non trasferibilità

A
A
A
Marco Muffato di Marco Muffato 12 Ottobre 2018 | 09:01

Il caso è quello di un cliente colpito dall’assurda sanzione di 6mila euro per aver emesso un assegno di 3mila euro senza la clausola di non trasferibilità.

Un cliente è stato colpito dall’assurda sanzione di 6mila euro per aver emesso un assegno di 3mila euro senza la clausola di non trasferibilità. Cosa può fare?
A. M., Milano

Occorre inviare entro 60 giorni le proprie osservazioni evidenziando che si è trattata di una distrazione, che l’assegno fa parte di un vecchio libretto di cui ancora si è in possesso, che un simile errore non era mai accaduto
prima e che l’importo del titolo non è elevato. Nel frattempo dovrebbe arrivare l’intervento risolutore promesso lo scorso 12 luglio dal sottosegretario all’Economia e alle Finanze Alessio Mattia Villarosa, che in risposta a un’interrogazione presso la VI commissione (Finanze) della Camera nella quale si chiede al governo di valutare una modifica normativa nel sistema, nel senso di reintrodurre con effetto retroattivo i criteri di proporzionalità e intenzionalità (in precedenza, il minimo era  del 2% che diventava 1% tramite l’oblazione), ha dichiarato che il Ministero ha già elaborato una proposta di emendamento che è stato inserito nello schema di Decreto Legislativo redatto per il recepimento della direttiva (Ue) 2016/2258 (cosiddetto DAC 5), e che si fa riserva di utilizzare il primo strumento utile per rimediare alle problematiche evidenziate. Alla Camera pende una precedente analoga interrogazione (4/00075 del 2/5/18). La risposta si estende anche a questa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Portare monete storiche all’estero

SPORTELLO ADVISORY – Carte di credito, il recesso va comunicato bene

Fate attenzione ai broker Forex

Carte di credito, il recesso va comunicato bene

Obbligare al bonifico per pagare scuola calcio o palestra? Violata la norma sui pagamenti in contanti

“Good news” per i possessori dei Buoni postali 1986

SPORTELLO ADVISORY – Che rogna incassare un postdatato

Le polizze abbinate ai mutui rientrano nel calcolo del tasso usurario

Super multa per assegno senza clausola di trasferibilità. Che fare?

Carta di credito nel C.A.I. Che fare?

Versato assegno postdatato? L’operazione va stornata

Cointestatario incassa buono postale all’insaputa degli altri: il rimedio c’è

Etf esteri, che ingiustizia le due tasse sui dividendi

SPORTELLO ADVISORY – Il destino crudele di un iscritto al Cai

Pagamenti online, l’importanza di ricevere gli sms

La guerra al contante? È un errore

Arriva l’arbitro Ivass per i contratti assicurativi

Servizi di pagamento, la banca responsabile in caso di frodi informatiche

Bond cointestati, giusto ricorrere

Aggravamento del rischio di titoli negoziati: l’intermediario deve informare il cliente

Bond, il credito d’imposta c’è anche nel mancato rimborso

Opzioni binarie, proibita la vendita al retail ma il problema degli abusivi rimane

La banca deve informare se il rischio cresce

Obbligo di rendicontazione trimestrale del dossier titoli? Attenti all’equivoco

Mifid 2, il cliente non è obbligato a rispondere al questionario

Addebito capital gain dovuto, nessun indennizzo per il cliente

Portugal Telecom, le banche dovevano informare

Come sono tassate le prestazioni dei fondi pensione per un residente all’estero?

Ammissioni al passivo ex popolari venete, istruzioni per l’uso

Ritardi nel rilascio della certificazione delle minusvalenze, la banca è responsabile

Il punto sulle fideiussioni omnibus

Quelle comunicazioni invisibili nell’home banking

Ingiusto pagare i costi di verifica di assegni circolari

Ti può anche interessare

Intesa Sanpaolo, fino a 117 milioni di bonus per i bancari

Fino a 117 milioni di bonus per i bancari di Intesa Sanpaolo. E’ quanto prevedono due dei tre acco ...

Oggi su BLUERATING NEWS: Poste contro la paura

Tutte le notizie e i protagonisti della giornata ...

Azimut, un’Idra a 5 teste

FTfm critica la nuova governance della rete. Ma Giuliani la difende: “I 5 co-ceo hanno tutti raggi ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X