Investire nel calcio è più semplice con Tifosy

A
A
A
Chiara Merico di Chiara Merico 12 Ottobre 2018 | 12:13
Co-fondata da Gianluca Vialli e dall’ex investment banker Fausto Zanetton, Tifosy ha da poco lanciato un nuovo bond con il Pescara Calcio.

Investire nel calcio è stato a lungo considerato molto complicato per tutti, tranne che per i ricchi proprietari dei club. Ma oggi la situazione sta cambiando grazie a Tifosy, il primo unico advisor finanziario in ambito sportivo che, attraverso la sua piattaforma di investimento autorizzata e regolamentata dalla FCA (Financial Conduct Authority) consente a chiunque di investire nello sport professionistico. Tifosy è stata co-fondata da Gianluca Vialli (nella foto) e dal ceo Fausto Zanetton, che in precedenza ha lavorato nel settore finanziario nello sport come investment banker. Dopo la prima operazione di bond sviluppata in Italia con il Frosinone – target di 1 milione di euro superato abbondantemente con la raccolta che ha raggiunto 1,5 milioni di euro, Tifosy ha da poco lanciato un nuovo bond con il Pescara Calcio. Il target definito è di 3 milioni di euro, con un interesse annuale fisso del 5% in contanti e 3% in credito del club, minimo livello di investimento 500 euro e poi a multipli di 500. Si tratta della più grande operazione nel suo genere sviluppata finora in Italia: quanto raccolto verrà investito nelle infrastrutture del centro sportivo e nello scouting. Come ritorno sull’investimento, gli obbligazionisti riceveranno l’8% di interesse annuo, composto da 5% in contanti + 3% in credito del club da utilizzare per abbonamenti, biglietti singoli di partite casalinghe e prodotti ufficiali presso il negozio del club. Inoltre, è previsto un bonus pari al 25% nel caso che il club venga promosso in Serie A durante i termini del bond.

I fondi raccolti dal Pescara Bond verranno investiti nello sviluppo di infrastrutture all’avanguardia a disposizione della prima squadra del settore giovanile, tra cui un centro medico e di riabilitazione, il rinnovamento degli spogliatoi, una palestra e delle nuove strutture per il team tecnico. Il Pescara Bond servirà anche per il miglioramento del settore giovanile e dello scouting, cosa nella quale il club ha avuto storicamente successo – con talenti del calibro di Immobile, Insigne, Veratti e Torreira che hanno iniziato la loro carriera a Pescara. Inoltre, gli investimenti del Pescara Bond si estenderanno anche al di fuori della squadra, poiché il Club intende includere una struttura multi-sport specifica per i propri fan e per l’intera comunità, nonché un hub medico aperto sia alla squadra che al pubblico. All’inizio di quest’anno, Tifosy ha completato due operazioni da 1,5 milioni di euro e 5 milioni di sterline, rispettivamente per il Frosinone Calcio e il Norwich City, società che attualmente milita nella Championship inglese (equivalente alla Serie B). il Frosinone Calcio ha investito i propri fondi per sviluppare ulteriori infrastrutture all’interno e all’esterno del proprio stadio,  il Benito Stirpe – per il club, i tifosi e la comunità. Il Norwich ha invece investito tutti e 5 i milioni di sterline per implementare le infrastrutture legate alla propria accademy. “Siamo entusiasti di lanciare questo nuovo bond di Tifosy per un club storico come il Pescara Calcio: questa operazione sarà la più grande del suo genere in Italia fino a ora e fornirà i fondi necessari per realizzare importanti progetti infrastrutturali”, ha dichiarato Fausto Zanetton, fondatore e ceo di Tifosy.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

NEWSLETTER
Iscriviti
X