Banca Generali tra le Italian Champions di Equita

A
A
A

La ricerca “Italian Financial Markets, Industrial Trends and Investment Opportunities” ha identificato le 10 migliori emittenti con capitalizzazione superiore a 1 miliardo di euro sulla base della performance di mercato.

Chiara Merico di Chiara Merico18 ottobre 2018 | 09:04

C’è anche Banca Generali tra le Italian Champions, le 10 migliori emittenti con capitalizzazione superiore a 1 miliardo di euro, identificate dall’investment bank Equita nella sua ricerca “Italian Financial Markets, Industrial Trends and Investment Opportunities” sulla base delle performance di mercato: in particolare, queste realtà hanno registrato un ritorno annualizzato tra il 20% e il 30% medio annuo su un periodo di 10 anni. Queste società (oltre a Banca Generali ci sono De Longhi, Reply, Brembo, Amplifon, Recordati, IMA, Diasorin, MARR e Campari) presentano una capitalizzazione di mercato media di 4 miliardi di euro, in gran parte sono gestite da famiglie che hanno una quota di controllo della società e operano in settori diversificati (industriale, consumer, distribuzione al dettaglio, tecnologia e MedTech). Le Italian Champions risultano inoltre fortemente esposte alle esportazioni (più del 50% dei ricavi) e molto attive sul fronte M&A, ma la loro minor liquidità rispetto alle emittenti comparabili internazionali rimane una significativa barriera per gli investitori esteri.

Dalla ricerca emerge inoltre come l’Italia, dal punto di vista delle società di medie dimensioni, costituisca un’interessante opportunità di investimento. Lo studio evidenzia infatti come le società non finanziarie di medie dimensioni abbiano realizzato una performance migliore rispetto alle 40 società italiane più grandi quotate (Ftse Mib): i risultati della ricerca sono in forte contrasto rispetto all’attuale percezione dei media e degli investitori, i quali tendono a focalizzarsi sui problemi del settore finanziario o del debito pubblico. Analizzando le performance dell’indice Ftse Mid e dell’indice Ftse Star rispetto all’indice Eurostoxx 200 Small e all’indice Russell 2000, Equita ha evidenziato come l’indice Star abbia sovraperformato le emittenti small caps europee del 5% all’anno negli ultimi 10 anni e le emittenti small caps statunitensi del 4% all’anno nello stesso periodo. Ulteriori iniziative volte a superare i limiti del mercato finanziario italiano, come l’ottimizzazione del processo di quotazione, potrebbero sostenere questo trend e accrescere i successi iniziali dei Pir (Piani Individuali di Risparmio) e delle Spac (special purpose acquisition company), strumenti in grado di facilitare l’accesso ai mercati di capitali.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Gestore top del Credem in Banca Generali

Oggi su BLUERATING NEWS: Top gestore per BG, exploit di Bfc

Consulenza e pricing, tariffe tutte da rifare

Banca Generali, la raccolta non molla mai

Reclutamenti, Azimut in testa a gennaio

Raccolta: a gennaio vince Fideuram ISPB. Mediolanum regina del gestito

La consulenza sa commuovere…me lo dice un bonsai

Banca Generali: il 10% del gestito sarà in fondi sostenibili

Banca Generali in “rosa”, entra top banker di Exane

Banca Generali: il retail sugli illiquidi non è un tabù

Banca Generali, arriva la top banker dei club deal

Banca Generali, masse record e l’utile batte le stime

Banca Generali, il futuro è oggi

Rebecchi, Mossa, Foti: il trio meraviglia della procapite

Reti, sforbiciata agli organici

Raccolta 2018: Fideuram cannibale. Mediolanum magica a dicembre

Azimut al top di Piazza Affari. DB promuove le reti

Banca Generali: 3 fasi per la trasformazione digitale

Banca Generali: la ricetta di Mossa per un ponte imprese-investitori

Consulenti, ecco gli incentivi delle reti

Banca Generali, acquisizioni azzeccate

Mifid 2, Mossa di Banca Generali lancia l’allarme

Banca Generali, scatto finale della raccolta

Banca Generali, raccolta a prova di volatilità

Hana to Yama, Banca Generali sposa l’arte a Milano

Banca Generali: rotta verso gli 80 miliardi

La fee diventa più magra

Le Traiettorie Liquide di Banca Generali

La volatilità non ferma Banca Generali

Banca Generali vince l’oro per la soddisfazione dei clienti

Reti, raccolta in calo ma i titoli restano un affare

Banca Generali vince, Banca Mediolanum prima in gestito

Banca Generali prende Nextam Partners

Ti può anche interessare

Banche, maxi-frode in Europa da 55 miliardi

Secondo quanto riporta il Sole24Ore, lo scandalo tocca anche l’Italia per 4,5 miliardi di euro. ...

Fineco, che colpi a Bari e Genova

La rete del gruppo Unicredit guidata dal direttore commerciale Mauro Albanese recluta due cf, rispet ...

Credit Agrigole, un portafoglio Npl destinazione Phoenix

A Phoenix Asset Management la gestione di un portafoglio di npl prevalentemente ipotecari acquisito ...