Fisco: tregua M5s-Lega, salta lo scudo

A
A
A

Alla fine lo scudo fiscale non si farà

Avatar di Redazione22 ottobre 2018 | 10:38

Alla fine ha prevalso la pace, fiscale. La quadratura del cerchio tra Lega e Movimento è arrivata con lo stralcio del cosiddetto condono penale e la scomparsa dello scudo fiscale per il rientro di capitali dall’estero.

Il premier Conte, in conferenza stampa e ripreso dal Secolo XIX, ha parlato di una «dichiarazione integrativa che riguarda il 30% in più di quanto già dichiarato con il tetto di 100.000 euro per anno d’imposta: nessuno scudo fiscale all’estero».


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fisco, l’esercito di chi non paga l’Irpef

L’occhio del Fisco sui redditi esteri

Patto di famiglia, stangata della Cassazione

Fisco, incentivi per le pmi innovative: c’è anche Bfc

Stretta di mano tra fisco e Mediolanum

Fisco, salta la sanatoria sugli avvisi bonari

Fisco, salta lo sconto sulle cartelle

Carmignac risponde sul caso del fisco francese

Fisco, in Germania trema BlackRock

Manovra, spunta un altro condono per 140 comuni

Fisco, si aggira lo spettro di una nuova patrimoniale

Fisco, resta il condono con tetto annuo di 100.000 euro

Manovra, domani consiglio dei ministri ad alta tensione

Il condono si tinge di giallo

Manovra, la pressione fiscale non scende

Conte e la promessa della pace fiscale

Rivivi il webinar “Tassazione e portafoglio: l’efficienza fiscale con i certificati di investimento”

E’ l’ora della voluntary disclosure 3

Anasf, un assist tributario per i soci

Lo spauracchio di una patrimoniale a sorpresa

Gestione della liquidità, quanto pesa il fisco

Consulenza fiscale, la nuova era digitale

Consulenza fiscale, analisi delle entrate a gennaio

Professionisti e fisco: la partita Iva è un salasso

Esma, gli echi della nuova fiscalità Usa preoccupano l’Europa

Dossier fiscale Bitcoin – La questione del riciclaggio

Dossier fiscale Bitcoin – I riferimenti del regime fiscale

Dossier fiscale Bitcoin – Introduzione

Consulenza fiscale: partecipazioni qualificate e non, il dilemma dei dividendi esteri

Arriva la mini voluntary. Ecco quanto costa e a chi si rivolge

Caos Spesometro, il termine slitta al 5 ottobre

Fatture, termine prorogato al 28 settembre

Voluntary, più tempo per mettersi in regola

Ti può anche interessare

Il portafoglio per il consulente in vacanza

Come si fa a godersi il meritato riposo in tranquillità? ...

Banche, incubo mega bolla sui derivati

Strumenti nella pancia delle banche, specie europee ...

Il consulente incompetente

In tempi di Mifid 2 ci troviamo ogni due per tre a parlare di competenze per i professionisti. ̶ ...