Bonifico disconosciuto dai clienti, sospeso ex Fineco

A
A
A

Sospensione cautelare, per un periodo di sessanta giorni, del sig. Gianluca Iob dall’esercizio dell’attività di consulente finanziario abilitato all’offerta fuori sede

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti23 ottobre 2018 | 12:32

Consob ha comunicato la sospensione cautelare, per un periodo di sessanta giorni, del sig. Gianluca Iob dall’esercizio dell’attività di consulente finanziario abilitato all’offerta fuori sede.

Al centro del provvedimento la nota del 7 agosto 2018  con cui FinecoBank S.p.A. ha comunicato di avere adottato, in data 27 luglio 2018, il provvedimento di revoca per giusta causa del mandato conferito al sig. Iob a seguito di gravi irregolarità riscontrate nello svolgimento dell’attività di consulente finanziario.

Come rappresentato dalla società nella nota sopra citata, nel corso di un incontro con il Group Manager della banca, in data 25 luglio 2018 alcuni clienti hanno:

disconosciuto un bonifico di 50.000 euro disposto online [in data 1° marzo 2018] dal loro conto corrente a favore della sig.ra [… omissis …] (ex cliente del sig. Iob) nonché la totalità delle operazioni di investimento registrate sul [loro] rapporto;

– “dato la disponibilità esclusiva delle credenziali segrete di accesso telematico al sig. Iob;

– mostrato un apparente rendiconto che i clienti avrebbero ricevuto dal sig. Iob, modificato in modo tale da mantenere celato il bonifico di cui sopra e recante a penna un’integrazione relativa all’ipotetico saldo complessivo della posizione“;

Le verifiche tecniche immediatamente poste in essere da FinecoBank hanno evidenziato:

– “che il bonifico disconosciuto dai clienti è stato immesso da una workstation nella disponibilità del consulente (…);

– un apparente rendiconto che [i clienti] avrebbero ricevuto [dal consulente] modificato [dal consulente] in modo tale da mantenere celato il bonifico di Euro 50.000 (…) e recante a penna un’integrazione relativa all’ipotetico saldo complessivo della posizione”.

In data 27 luglio 2018 si è svolto l’incontro con il consulente finanziario, nel corso del quale il sig. Iob ha precisato:

– che i clienti [… omissis …] e [… omissis …] sono i [… omissis …];

– di essere in possesso dei codici di accesso telematico e di averli utilizzati per compiere operazioni sul rapporto di pertinenza dei clienti;

– per quanto concerne il bonifico di 50.000 euro a favore della sig.ra [… omissis …] disconosciuto dai clienti, il sig. Iob ha dichiarato essere “un aiuto finanziario per l’acquisto di un immobile da parte del figlio dei clienti e della sig.ra [… omissis …] [… omissis …] dei clienti);

– con riferimento all’eventuale possesso e utilizzo dei codici di altri clienti a lui associati, il consulente ha negato di esserne in possesso e di aver utilizzato i codici di altri clienti, ammettendo però che molti clienti operano in sua presenza utilizzando un tablet di sua proprietà“;

Alla luce degli eventi sopra descritti, Consob ha ritenuto pertanto esistenti, a carico del consulente sig. Gianluca Iob in considerazione di quanto sopra rappresentato, elementi che fanno presumere il perfezionamento delle seguenti fattispecie:

– acquisizione, anche mediante distrazione, della disponibilità di somme di pertinenza della clientela;

– comunicazione di informazioni e rendicontazioni non rispondenti al vero;

– perfezionamento di operazioni non autorizzate dai clienti;

– utilizzo dei codici di accesso personali ai rapporti dei clienti, fuori dei casi consentiti;

Qui il testo completo della delibera 20624.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti: anticorpi del mercato contro il catenaccio

Consulenti: mi faccio una birra e cambio mandante

IWBank, reclutamento e ‘na tazzulella ‘e cafè

Dossier reclutamento: Allianz Bank FA

Bnl-Bnp Paribas LB, a lezione dai consulenti d’eccellenza

Consulente: tre grafici che ti faranno preoccupare

Consulenti, i “magnifici” 9 di IWBank che incassano i bonus

Consulenti furbetti? Anasf vince e la pubblicità si cambia

Consulenti e fattura elettronica, la guida definitiva

Consulenti, ecco come pagare il contributo Ocf

Reti Champions League, si infiamma la polemica sui favoriti

Consulenti, formazione certificata a ITForum Rimini 2019

Consulenti: corso di preparazione per l’esame da European Financial Advisor

Mediolanum: convention a maggio e spinta sul private

Cari consulenti, svegliate quei risparmi

Al via la formazione Ascofind per i consulenti indipendenti

Reti, più clienti e un po’ di consulenti in meno

Widiba, il nuovo volto del reclutamento

Consulenti: tra radiati e sospesi, a marzo triplica il lavoro della vigilanza

Consulenti preparatevi…sta per iniziare la Reti Champions League

Consulenti: ecco il programma delle reti al Salone

Bnl Bnp Paribas LB: reclutamento giovane e social

Ecco lo spot che ha fatto infuriare i consulenti

Consulenti, pubblicità ma corretta

Anasf: tutti i dettagli della convenzione con Coni

Consulenti, occhio ai fondi illiquidi: rischio tsunami all’orizzonte

Consulenti: contributo quota Ocf, occhio alle scadenze

Consulenti state tranquilli, quest’anno andrà meglio…

Consulenti: la morte del Cholismo

Consulente radiato, la Corte condanna Consob e annulla la delibera

Fugen con ForFinance per i consulenti

Anasf, tra carriera e formazione

Consulenti ibridi, Intesa Sanpaolo continua ad assumere

Ti può anche interessare

Oggi su BLUERATING NEWS: i campioni 2018 di Assoreti, la fusione Unicredit-SocGen

Tutte le notizie e i protagonisti della giornata ...

Novità in vista per Robo4Advisor.com

A poco più di un anno dal lancio, la piattaforma, la prima nata in Italia per offrire servizi di co ...

Consulenti, Copernico Sim punta al progetto giovani

I piani della società ...