Mediobanca, Nagel attacca: “Il momento è molto triste”

A
A
A

La preoccupazione dell’ad di Mediobanca per l’attuale contesto economico del Bel Paese

Avatar di Redazione29 ottobre 2018 | 10:27

Si è svolta lo scorso 27 ottobre l’assemblea degli azionisti di Mediobanca, convocata per l’approvazione del bilancio dell’esercizio 2017-2018, che si è chiuso con un utile netto di 864 milioni di euro (+24%), ricavi per 2,4 miliardi (+10%) e un utile operativo di 1,057 miliardi (+24%), e per la nomina di 2 consiglieri di amministrazione.

Presente il 65,2% del capitale, invariate le partecipazioni oltre il 3%, con Unicredit all’8,4%; Bolloré al 7,9%, Blackrock al 5%, Mediolanum al 3,3% e Invesco al 3,1%.

Interessante il commento a margine della stessa dell’ad di Mediobanca, Alberto Nagel. Parole che esprimono preoccupazione per l’attuale contesto economico del Bel Paese: “Il momento attuale è molto triste, il rischio Italia è percepito per come è percepito ed importante per le banche italiane dotarsi di un indice di capitale piuttosto solido e di un attivo altrettanto solido”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Mediolanum, nuova avventura nel centro Italia

Fideuram e Sanpaolo Invest, è tempo di turnover nelle reti

Wealth management, ecco il master per i manager

BlackRock, sale la quota nei giganti bancari

Banche, i tassi hanno un conto salato

Consulenti, ecco la banca del 2029

Banche, cooperazione significa efficienza

Governo giallorosso, sulle banche poche parole

Banche online, grandissimi rischi

Banche, è crollo dei prestiti

Consulenti, ecco il segreto per non mollare

Carige, resa dei conti a settembre

Banche, lo spauracchio dei tagli al personale

Banche, 11 proposte per cambiarle

Credem, utile sugli scudi e le polizze spingono

Mediolanum, dopo l’estate in arrivo novità sulla protezione dei clienti

IWBank PI, utile e raccolta da capogiro

Saxo bank e B.Generali, matrimonio d’eccellenze

Allianz Bank FA, l’evoluzione passa dalle unit linked

Banca Sistema, la forza dell’utile

Addio a Mario Incrocci, nome storico delle reti

B.Generali batte il consensus e regala masse record

Fineco, la rete si rinnova con giovani e bancari

Consulente indagato, sequestrati 4 milioni a IWBank

Tagli Unicredit, Salvini dice la sua

B.Generali-Nextam Partners, affare fatto

Bce: tassi fermi ma serve sostegno

Deutsche Bank, la ristrutturazione pesa sui conti

Banca Generali, uno sponsor a 5 stelle

Diamanti in banca, ecco il background giuridico

Fineco regina degli scambi

Bancari, il contratto deve affrontare i cambiamenti

Rendiconti Mifid 2: Banca Generali, il valore della sintesi

Ti può anche interessare

Consulenti, i “magnifici” 9 di IWBank che incassano i bonus

Le politiche di incentivo ai consulenti finanziari nel gruppo Ubi, che premiano anche i financial ad ...

Banche, lo spauracchio dei tagli al personale

Ancora luci ed ombre nel sistema bancario italiano. Ad affermarlo l’ultima ricerca condotta da ...

Banca Generali, masse record e l’utile batte le stime

Masse da record e utile sopra le stime del consensus (quello medio era  di 173 milioni di euro). E& ...