Più risparmio tra gli italiani

A
A
A
di Andrea Telara 31 Ottobre 2018 | 12:07
Cresce la quota di nostri connazionali che mettono da parte un po’ di soldi a fine mese e li investono.

Il numero di italiani che riesce a risparmiare ogni mese è in crescita. Lo ha rivelato la consueta ricerca annuale dell’Ipsos presentata in occasione della Giornata Mondiale del Risparmio, organizzata dall’Acri, che si è tenuta oggi a Roma. La quota di famiglie che hanno risparmiato nell’ultimo anno e lo faranno ancora nei prossimi 12 mesi ha raggiunto il 29%. Si tratta del dato più alto della serie storica della rilevazione di Ipsos. La quota di chi ha dovuto fare ricorso ai risparmi accumulati per affrontare le spese è scesa invece dal 16 al 14% in un anno. C’è però anche qualche nota dolente: si registra infatti un aumento al 24% in numero delle famiglie che dichiarano di essere state colpite dalla crisi nel lavoro, contro il 19% nel 2017. Alta è la percentuale degli italiani che tiene liquidi i propri risparmi, che sono il 62% del totale ma risultano in discesa rispetto al 67% degli ultimi due anni. Sale invece al 33% la quota di chi investe, contro il 29% del 2017. Gli immobili raccolgono il 32% delle preferenze, in aumento dal 2014, ma ancora decisamente distanti rispetto al 70% del 2006.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Presidenza Acri passa da Guzzetti a Profumo

Gli italiani sono tornati a risparmiare

Associazione Casse di Risparmio, Giovanni Berneschi eletto al posto di Patuelli

NEWSLETTER
Iscriviti
X