Banca Mediolanum, margine operativo in crescita del 26%

A
A
A

L’istituto di Basiglio ha archiviato i primi nove mesi dell’esercizio in corso con un utile netto consolidato di 272 mln di euro, appena al di sotto dei risultati dell’anno scorso (279,1 mln).

Avatar di Gianluigi Raimondi7 novembre 2018 | 14:11

Banca Mediolanum ha archiviato i primi nove mesi dell’esercizio in corso con un utile netto consolidato di 272 mln di euro, appena al di sotto dei risultati dell’anno scorso (279,1 mln) che, ricorda l’istituto, erano stati influenzati da diversi e significativi eventi straordinari quali la vendita di Banca Esperia, e da mercati finanziari che avevano condizionato positivamente i titoli valutati a fair value.

I risultati del gruppo evidenziano comunque la solidità del modello di business e il lavoro svolto per massimizzare l’efficienza operativa. A comunciare dal margine operativo che si è attestato a 221 mln di euro, in aumento del 26% rispetto al 30 settembre dello scorso anno. Un dato ottenuto, fa notare il management, grazie al positivo contributo del business ricorrente con le commissioni di gestione cresciute anche nel terzo trimestre nonostante la volatilità dei mercati e mantenendo una marginalità stabile. Da rilevare inoltree il margine da interessi che ha raggiunto il livello dello scorso anno, in linea con le aspettative anche grazie alla continua crescita del credito erogato alla clientela.

Ancora, il totale delle masse gestite e amministrate si è attestato a 77,091 mld di euro, in aumento del 5%rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, e del 2% rispetto al 31 dicembre 2017.
Il Common Equity Tier 1 Ratio al 30 settembre 2018 è pari al 14,6%. Il CET 1 pro-forma, in virtù delle modifiche apportate nel luglio scorso alle logiche di gestione della tesoreria, è del 20,2%.

Più nel dettaglio, relativamente alle attività sul mercato italiano:
• La raccolta netta totale è stata positiva per 2,313 mld di euro. E la raccolta in fondi comuni di investimento si è attestata a 2,056 mld.
• Gli impieghi alla clientela retail hanno raggiunto 8,097 mld, in crescita del 13% rispetto al 30
settembre 2017 e del 9% rispetto al 31 dicembre.
• L’incidenza dei crediti deteriorati netti sul totale crediti è del 0,72%.
• Il numero di Family Banker al 30 settembre 2018 è risultato pari a 4.236.
• Il totale dei clienti al 30 settembre 2018 si attesta a 1.236.500 circa.

Con riferimento ai mercati esteri:
• L’utile netto è stato pari a 4,7 milioni di euro.
• Le masse gestite e amministrate si sono attestate a Euro 5.648 milioni, in aumento del 12% rispetto al 30 settembre 2017 e del 6% da inizio anno.

Il Cda ha poi deliberato una distribuzione di un acconto del dividendo di 0,20 per azione – al lordo delle eventuali ritenute di legge – a partire dal 21 novembre 2018, con stacco cedola al 19 novembre 2018.

Al momento il titolo segna a Piazza Affari un rialzo di circa l’1% e vanta un dividend yield (secondo le rilevazioni Bloomberg) del 7,37%.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mifid 2, le grandi reti gongolano con le commissioni

Mediolanum, il regalo speciale di Doris ai nipoti

Mediolanum chiude il 2019 in bellezza: super raccolta e bonus per i fb

Banche e reti, in Borsa è stato un anno da leoni

Banca Mediolanum, il 2019 in 5 notizie

Banche e reti, per Ubs c’è chi è buy e chi no

Banca Mediolanum, la raccolta sfonda quota 3 miliardi

Banca Mediolanum, sospeso il consulente Ajmone Cat

Ennio Doris scala la piramide dei miliardari

Mediolanum, gran reclutamento a ottobre

Banca Mediolanum: Doris compra un altro pezzo di Mediobanca

Banca Mediolanum, i Doris si rafforzano

Banca Mediolanum, il wealth management ha un nuovo timoniere

I Doris fanno pulizia

Mediolanum e la settima arte

Mediolanum, Doris paladino contro il caro tasse

Doris stoppa Del Vecchio

Banche e reti, i tre tori che fanno gola a Piazza Affari

Mediobanca, Doris si schiera con Nagel

Consulenti, lutto nella rete di Banca Mediolanum

Mediolanum, preparatevi al super dividendo

Reti, le montagne russe ad agosto

Borse, la crisi di governo affossa le reti

Banca Mediolanum, la family (banker) si allarga

Banca Mediolanum, archiviata l’indagine su Berlusconi

Mediolanum, Doris è pronto a conquistare un’altra rete

Doris punta ancora su Mediobanca

Banca Mediolanum, profitti con il turbo

Mediolanum, mazzata su Fininvest

Fineco e Banca Mediolanum, è arrivato il dividend day

Banca Mediolanum supera il miliardo

Bond, un super gestore per Mediolanum

Banca Mediolanum punta sull’Elite

Ti può anche interessare

Advisor Mantra: born to be Wilde

Advisor Mantra: Parole e pensieri per accompagnare un’intensa giornata di advisory. Una pillola mo ...

Consulenti, ecco il segreto per non mollare

A cura di Maria Grazia Rinaldi. Secondo i Navy Seal, le forze speciali della marina statunitense, c ...

I btp fanno il pieno e i tassi salgono

L’Italia non da molte certezze ma di certo i Btp continuano a fare gola. Lo scorso 14 maggio i ...