Assoreti, cresce il patrimonio a settembre

A
A
A

La valorizzazione dei prodotti finanziari e dei servizi di investimento distribuiti dagli intermediari associati, tramite l’attività dei propri consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede, pari a 531,2 miliardi di euro, con una crescita congiunturale (rispetto al mese precedente, ndr) dell’1,0% e un incremento tendenziale pari al 4,7%.

Chiara Merico di Chiara Merico12 novembre 2018 | 11:57

A fine settembre, la rilevazione effettuata da Assoreti evidenzia una valorizzazione dei prodotti finanziari e dei servizi di investimento distribuiti dagli intermediari associati, tramite l’attività dei propri consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede, pari a 531,2 miliardi di euro, con una crescita congiunturale (rispetto al mese precedente, ndr) dell’1,0% e un incremento tendenziale pari al 4,7%. Il patrimonio complessivo dei prodotti del risparmio gestito si attesta sui 387,5 miliardi di euro (+0,8% su giugno 2018; +4,6% su settembre 2017), mentre la valorizzazione delle posizioni in regime amministrato è pari a 143,7 miliardi di euro (+1,6% su giugno 2018; +5,1% su settembre 2017).

Il patrimonio degli OICR sottoscritti direttamente è pari a 185,0 miliardi di euro, con una crescita congiunturale contenuta (+0,3%) e un’incidenza complessiva sul portafoglio totale pari al 34,8%. In particolare, la valorizzazione delle gestioni collettive domiciliate all’estero è pari a 163,0 miliardi di euro, pari al 30,7% del portafoglio totale, mentre le masse investite in fondi aperti di diritto italiano ammontano a 20,8 miliardi di euro, con un’incidenza del 4,0%. I prodotti assicurativi e previdenziali, con 145,0 miliardi di euro, vedono un rialzo dell’1,7% ed evidenziano un’incidenza nel portafoglio dei clienti delle reti pari al 27,3%. Le masse aumentano per tutte le tipologie di prodotto assicurativo: le unit linked, con 77,7 miliardi di euro, registrano un rialzo congiunturale dell’1,2%, le polizze vita tradizionali, con una crescita del 2,3%, raggiungono i 35,9 miliardi, mentre l’incremento delle polizze multi-ramo è pari al 2,2% con una valorizzazione complessiva pari a 18,9 miliardi di euro. Le gestioni patrimoniali individuali si attestano sui 57,6 miliardi di euro (+0,2%), con un’incidenza sul portafoglio totale pari al 10,8%. A fine mese, il contributo complessivo delle reti al patrimonio investito in OICR aperti, attraverso la distribuzione diretta e indiretta di quote, sale a 313,1 miliardi di euro, con un’incidenza del 31,4% sul patrimonio totale investito in fondi (patrimonio gestito pari a 996,7 miliardi di euro – dato provvisorio). Nell’ambito del risparmio amministrato il portafoglio titoli ammonta a 66,1 miliardi di euro (+1,0%), ossia al 12,4% del patrimonio totale: aumenta la valorizzazione per quasi tutte le tipologie di strumenti finanziari, con l’esclusione dei titoli di debito, pubblici e corporate. La liquidità in portafoglio raggiunge i 77,6 miliardi di euro (+2,1%).


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Reti, più clienti e un po’ di consulenti in meno

Reti, a Foti il trono della raccolta di febbraio

Consulenti, rinvio in vista per i rendiconti Mifid 2

Assoreti: il 2018 è la vera prova di forza dei cf

Assoreti, a novembre riparte la raccolta

Assoreti, l’amministrato spinge la raccolta a ottobre

Allarme reti, gestito in rosso dopo due anni e mezzo

Reti, il gestito torna a sorridere

Tra Anasf e Assoreti serve più dialogo

Catania (McKinsey): “Valorizzare il ruolo del consulente”

Assoreti: parte la grande sfida della Mifid 2

Assoreti, il debutto di Molesini

J’accuse Anasf, Santorsola: “Non è un sindacato”

Consulenza, le sfide del futuro al convegno Assoreti

Fideuram ISPB vince la tappa, Mediolanum prima in gestito

Reti, amministrato meglio del gestito a luglio

Consulenza, la formazione al servizio dell’industria

Procapite, vincono Bnl Bnp Paribas e Generali

Reti, raccolta positiva a giugno, polizze con meno appeal

Consulenti sempre più sul trono del gestito

Assoreti, Molesini presidente

Assoreti, l’amministrato spinge la raccolta ad aprile

Assoreti, Colafrancesco lascia

OCF, Tofanelli (Assoreti): “Nuovo statuto garanzia per tutti”

Assoreti, patrimonio stabile nel primo trimestre

Assoreti, raccolta ancora positiva a marzo

Buone regole da migliorare

Assoreti, lo sprint dell’amministrato

Reti, raccolta ancora tonica

Assoreti: il patrimonio dei clienti supera i 518 miliardi

ConsulenTia18/Tofanelli (Assoreti): “Reti, cogliete l’attimo”

Assoreti: 2017 da record per la produzione

Assoreti, raccolta in frenata a novembre. Bene il gestito

Ti può anche interessare

Spread, Abi lancia l’allarme

Il mondo bancario è preoccupato per il differenziale Btp/Bund ...

Ascosim punta tutto sulle Scf

L'associazione cambia statuto e modifica la denominazione ...

The Bufi’s list

Il presidente Anasf detta l’agenda dell’associazione nei prossimi mesi relativamente a Mifid II ...