Scandalo Danske Bank, coinvolte dieci banche

A
A
A
di Chiara Merico 22 Novembre 2018 | 09:27
Le novità sono emerse dall’audizione al Parlamento europeo di Howard Wilkinson, il whistleblower grazie al quale lo scandalo è venuto alla luce.

Si allarga lo scandalo Danske Bank: come rivela Il Sole 24 Ore, almeno dieci banche sarebbero coinvolte nel riciclaggio dei 230 miliardi di euro transitati tra il 2007 e il 2015 dalla filiale estone di Danske Bank. E’ probabile che i fondi ripuliti in questo modo siano finiti non solo negli Usa ma anche negli Stati membri dell’Ue. Una percentuale tra l’80% e il 90% di questi fondi, infatti, sarebbe stata riciclata in dollari servendosi delle banche corrispondenti negli Usa; per nascondere i veri beneficiari delle transazioni sono state utilizzate particolari società scudo domiciliate in Gran Bretagna. Le novità sono emerse dall’audizione al Parlamento europeo di Howard Wilkinson, il whistleblower grazie al quale lo scandalo è venuto alla luce.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, Ubp vuole il Wealth Management di Danske Bank

Tre titoli per investire nel Vecchio Continente

NEWSLETTER
Iscriviti
X