Manovra, le banche rimbalzano in borsa

A
A
A

Istituti in ripresa sulla scia della possibilità di ridurre il deficit

di Gianluigi Raimondi26 novembre 2018 | 11:17

Banche sugli scudi a Piazza Affari. L’indice settoriale Ftse Mib Italia Banks (paniere di riferimento per i titoli del comparto) segna un rialzo che sfiora il 6%, sostanzialmente il doppio rispetto all’indice generale Ftse Italia All Shares, anch’esso comunque ben posizionato sulla via del recupero.

Merito in primis dello spread tra Btp e Bund decennali, sceso del 7% rispetto a venerdì scorso fino al di sotto della soglia tecnica e psicologica dei 300 punti base (287,75, il dato puntuale). Un movimento a sua volta determinato dalle dichiarazioni di Matteo Salvini, che non ha escluso la possibilità di limare al ribasso il livello di deficit dal 2,4%.

Il momento è quindi cruciale soprattutto considerando che, in base all’ultimo Rapporto di Stabiltà finanziaria pubblicato da Banca d’Italia, tra aprile e settembre il calo dei prezzi dei titoli di Stato italiani ha ridotto dal 35% al 30% il peso nel paniere delle attività consegnabili dalle banche italiane a garanzia nelle operazioni di finanziamento presso la Banca centrale europea (Bce). Per banche e assicurazioni i rischi sono quindi rilevanti se dovessero riemergere delle tensioni sui Btp.

Nel frattempo, buone notizie arrivano sul fronte dei non performing loan: secondo le ultime rilevazioni, in Italia da inizio anno ne sono stati ceduti per 50 miliardi di euro, di cui 35 miliardi tramite Gacs. “È stato fatto molto ma c’è ancora molto da fare”, ha commentato però Moody’s.

Per quanto riguarda i singoli istituti, tra le big cap, a Piazza Affari spiccano Ubi Banca con un rialzo di oltre il 6% Banco Bpm in ascesa del 5,60% Unicredit e Intesa Sanpaolo (+5,3 e 5,4%). Bene poi anche i titoli dei risparmio gestito con Banca Mediolanum in progresso di oltre il 7%, Anima (+6,9%) Azimut (+4,6%) e Banca Generali (+3,5%).

In ascesa poi anche il comparto assicurativo, dove al momento per performance spicca Generali con un +3,3%, in scia al fatto che la commissione Finanze del Senato ha approvato un emendamento al decreto fiscale presentato dalla Lega che introduce uno scudo anti-spread a sostegno delle compagnie assicurative. Per effetto della misura, i soggetti che non applicano i principi contabili internazionali potranno, nel dettaglio, valutare i titoli non destinati a permanere durevolmente nel loro patrimonio di base al loro valore di iscrizione così come risulta dall’ultimo bilancio annuale.

L’indice Ftse Italia Banks – Fonte: Borsa Italiana


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Le incorruttibili Poste Italiane

Violazioni multiple, radiato consulente

Sistema bancario italiano, maneggiare con cautela

Banca Generali, scatto finale della raccolta

Ing, la filiale con il look giusto per la consulenza

Consob, parte la campagna social per Scolari alla presidenza

Fineco, il trionfo della consulenza

Intesa, doppia mossa digitale per le imprese

Stress test, tanti errori nello scoop del Sole

Ubi, forze unite per blindare il capitale

Un anno miliardario per Allianz Bank FA

Ubi Banca cavalca la rivoluzione mobile

Stretta di mano tra fisco e Mediolanum

Credem, l’avanguardia nei pagamenti

Anasf: porte aperte per i “Protagonisti della crescita”

Con Consob per parlare di banca e finanza

Deutsche Bank: occhio a chi ne sfrutta illecitamente il marchio

Unicredit, svolta di Mustier: resterà da sola per 3/4 anni

Pressioni commerciali, il vero pericolo è nelle reti

Private banking, Julius Bär vende Kairos

Intesa Sanpaolo sceglie la blockchain

Sono pronti i nuovi super manager di Banca Mediolanum

Un Remix a firma Fineco

Si rafforza il commerciale di Raiffeisen CM

Ubi Banca, Massiah apre al matrimonio

Hanno ucciso il Private Banking…

JPMorgan lancia la sfida alle banche

Banche, incubo mega bolla sui derivati

Mediobanca, tutto fatto per il nuovo patto

Il tesoro dei Doris vale oltre un miliardo

Banche, obbligazioni subordinate tra rischio e occasione

Banca Generali: rotta verso gli 80 miliardi

Intesa Sanpaolo, il futuro è digital

Ti può anche interessare

Banca Consulia, Castelbarco presidente

Antonio Marangi è stato confermato alla carica di amministratore delegato. Andrea Battista è il vi ...

Poste, Consob sanziona l’ex direttore condannato

Dopo la condanna del tribunale di Enna, arriva la sanzione da parte dell'autorità di vigilanza ...

Fisco, si aggira lo spettro di una nuova patrimoniale

Iniziano a tremare le gambe dei risparmiatori italiani? ...