Credit Suisse, altri 30 milioni in Italia

A
A
A

La banca ricapitalizza per poter erogare più credito, fino a 2,3 miliardi, alla clientela del private banking.

Andrea Giacobino di Andrea Giacobino27 novembre 2018 | 08:28

Importante aumento di capitale per la controllata italiana del Credit Suisse, al fine di sviluppare il business previsto nel piano triennale e aumentare la redditività della banca. Qualche giorno fa, infatti, a Milano, Stefano Preda presidente del Credit Suisse Italy, di cui Stefano Vecchi è amministratore delegato, ha guidato l’assemblea straordinaria che ha deliberato una ricapitalizzazione da 139,5 a 170 milioni di euro “allo scopo – si legge nel verbale assembleare – di aumentare le possibilità di esposizione verso la clientela rispetto a quanto previsto nell’attuale piano strategico 2018/2020”. L’aumento di capitale di 30,4 milioni, preventivamente autorizzato dalla Banca d’Italia, è stato contestualmente e interamente sottoscritto dalla controllante Credit Suisse AG.

La possibilità di erogare più credito, limitata alle forme di prestiti Lombard e prestiti ipotecari, ha lo scopo di sviluppare il core business del private banking e prevede da qui al 2020 un’esposizione complessiva di 2,3 miliardi. Ciò avrà benefici anche sul conto economico perché nella relazione che accompagna la ricapitalizzazione, Preda spiega che gli utili netti nel 2020 saliranno dai 16,5 milioni previsti dall’attuale piano industriale a 18,5 milioni. Nel 2017 Credit Suisse Italy, terzo operatore estero di private banking in Italia, gestiva masse per oltre 26 miliardi.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

BinckBank sfoggia un super utile operativo

Foti (Fineco): tre pilastri per vincere la battaglia sui margini

Fideuram Ispb: raccolta sì, utile nì

Mps, Morelli apre ad una alleanza

Banque Syz, Eric passa il testimone di ceo

Certifica, Bnp Paribas: mini future per tutti i gusti

Fineco, top entry in riva al lago

Cara rete, pensavi solo ai soldi?

Deutsche Bank FA, trittico d’autore

Oggi su BLUERATING NEWS: Masse boom per Banca Generali, la consulenza conquista l’impresa

Allianz Bank, gestito e vita per un 2018 da ricordare

Banca Generali, masse record e l’utile batte le stime

Mediolanum, la consulenza non s’inventa

Unicredit chiude in bellezza il 2018

Deutsche Bank PB, ingresso d’esperienza nel private bresciano

Intesa e Unicredit alla prova dei numeri 2018

Mediolanum, il tech dal volto umano

Oggi su BLUERATING NEWS: la private bank svizzera di Intesa, l’utile di Deutsche Bank

Poste Italiane, l’app Bancoposta controlla le tue spese

IWBank PI, scene da una convention

Intesa SP, nasce la private bank svizzera

Bnl Bnp Paribas LB: Rebecchi schiera l’11 post convention

La favola dell’Uomo Ragno bancario

Banca Mediolanum: il risk management diventa futuristico

Oggi su BLUERATING NEWS: i campioni 2018 di Assoreti, la fusione Unicredit-SocGen

Ubi Banca: ecco il calendario degli eventi societari

Consultinvest e Pir, avviso ai naviganti

Bnl Bnp Paribas LB: il consulente diventa patrimoniale

Consulenti: i nuovi orizzonti del business

Hypo Alpe-Adria Bank, la filiale italiana è in vendita

Banca Generali: la ricetta di Mossa per un ponte imprese-investitori

Italia, la grande gelata dei bond bancari

Allianz Bank FA: missione crescita

Ti può anche interessare

Widiba, bis di ingressi a Torino

Insieme a due professionisti junior, sono 4 i consulenti che sono andati a rafforzare la squadra di ...

Franklin Templeton compra Benefit Street Partners

Con l’acquisizione l’asset manager americano cresce nelle strategie alternative credit. ...

Un’altra bandiera per Finanza e Futuro

La società inaugura il terzo flagship store di Milano, in zona Pagano ...