Credit Suisse, altri 30 milioni in Italia

A
A
A

La banca ricapitalizza per poter erogare più credito, fino a 2,3 miliardi, alla clientela del private banking.

Andrea Giacobino di Andrea Giacobino27 novembre 2018 | 08:28

Importante aumento di capitale per la controllata italiana del Credit Suisse, al fine di sviluppare il business previsto nel piano triennale e aumentare la redditività della banca. Qualche giorno fa, infatti, a Milano, Stefano Preda presidente del Credit Suisse Italy, di cui Stefano Vecchi è amministratore delegato, ha guidato l’assemblea straordinaria che ha deliberato una ricapitalizzazione da 139,5 a 170 milioni di euro “allo scopo – si legge nel verbale assembleare – di aumentare le possibilità di esposizione verso la clientela rispetto a quanto previsto nell’attuale piano strategico 2018/2020”. L’aumento di capitale di 30,4 milioni, preventivamente autorizzato dalla Banca d’Italia, è stato contestualmente e interamente sottoscritto dalla controllante Credit Suisse AG.

La possibilità di erogare più credito, limitata alle forme di prestiti Lombard e prestiti ipotecari, ha lo scopo di sviluppare il core business del private banking e prevede da qui al 2020 un’esposizione complessiva di 2,3 miliardi. Ciò avrà benefici anche sul conto economico perché nella relazione che accompagna la ricapitalizzazione, Preda spiega che gli utili netti nel 2020 saliranno dai 16,5 milioni previsti dall’attuale piano industriale a 18,5 milioni. Nel 2017 Credit Suisse Italy, terzo operatore estero di private banking in Italia, gestiva masse per oltre 26 miliardi.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Dossier reclutamento: Allianz Bank FA

Mediolanum, consulenza caput mundi

Un tesoro chiamato IWBank

Oggi su BLUERATING NEWS: colpaccio Mediobanca, Fineco ottimista

Foti ai consulenti Fineco: non temete, nel 2019 guadagnerete di più

Banche Ue, le nuove norme affossano le pmi

Truffa diamanti, arriva il presidio davanti a Banco Bpm

Widiba, cresce la presenza nel Sud Italia

Widiba: la nuova ricetta della consulenza

Oggi su BLUERATING NEWS: rivoluzione BlackRock, allarmi incrociati

Scm Sim, la perdita triplica

Intesa Sanpaolo, le fondazioni calano gli assi

Consulenza, due contratti che sono due incubi

BlackRock-Varde, braccio di ferro per Carige

Unicredit, Allianz bussa alla porta

Intesa, pronta la lista per il cda

Sentenza Tercas-Popolare Bari: ora un cambio di rotta

Banche in crisi, UE con le spalle al muro

Credem al lavoro per l’innovazione aziendale

Fineco può crescere ancora

IWBank, tre gol per vincere il derby

Bancoposta? E’ il prodotto dell’anno

Bancari, nel nuovo contratto c’è lo stop alle pressioni commerciali

Mediolanum, cosa significa essere Wealth Advisor

Contratti bancari: più soldi, meno reperibilita’

UniCredit, così è cambiata (e cambierà) la rete

Consulenza e pricing, tariffe tutte da rifare

Banca Generali, la raccolta non molla mai

Banche, la rivoluzione è iniziata

Banca Ifis, Bossi si prepara all’addio

Banche e manager: rosa is not the new black

BlueAcademy: dalle basi dell’analisi grafica all’analisi algoritmica

Banca Akros, scatta la seconda fase di Single Name Italy

Ti può anche interessare

Esuberi e pressioni commerciali in banca, i sindacati in allarme

Intervento anche contro gli esuberi di Lando Maria Sileoni, segretario generale della Fabi ...

Franzoni (Credem): “Così crescerà la nostra rete”

Il responsabile dei cf del Credito Emiliano fa un bilancio del suo operato e illustra le strategie f ...

Banca Aletti, Varaldo nuovo a.d.

Il manager, ex a.d. e d.g. Amundi Sgr, prende il posto di Maurizio Zancanaro nella private bank di B ...