Fideuram ISPB, un bilancio da premiare

A
A
A

La società premiata agli ultimi Oscar di Bilancio

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti29 novembre 2018 | 10:22

Importante riconoscimento per Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking. La società guidata dall’ad e dg Paolo Molesini è stata insignita del Premio Speciale per la categoria “Imprese Non Quotate”, nel corso della 54° edizione degli Oscar di Bilancio, storico riconoscimento di FERPI (Federazione relazioni pubbliche italiana) dedicato alla rendicontazione finanziaria e non finanziaria, che si è celebrato lo scorso 28 novembre 2018, presso l’Aula Magna dell’Università Bocconi.

Il Premio Speciale, riservato alle società non quotate con fatturato superiore a 100 milioni di euro, è stato assegnato al Divisione Private Banking del Gruppo Intesa Sanpaolo, con la seguente motivazione: “Il report permette una lettura semplice e completa, con ricchezza di contenuti e trasparenza. Comprende: un’ampia analisi per indici di natura eco-fin, indicatori di natura fiscale, la strategia del Gruppo, un ampio spazio dedicato agli stakeholder e all’approfondimento del processo di analisi. Trovano ampio spazio il tema della gestione e l’adeguamento della corporate governance. Contiene una chiara presentazione del modello di business, eccellente grafica utilizzo di infografiche ed una chiara e completa esposizione dei dati economici e finanziari”.

Grazie ad una rete di oltre 6.000 consulenti finanziari e private banker altamente specializzati, Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking è tra i leader in Italia nell’offerta di servizi di consulenza finanziaria e patrimoniale per la clientela Upper Affluent, Private e High Net Worth Individuals, oltre che nella produzione, gestione e distribuzione di prodotti e servizi finanziari, assicurativi e bancari. Dal 2013 la società rendiconta le informazioni finanziarie e non finanziarie in un unico documento integrato, semplice e trasparente, che illustra il modello di business, l’analisi dei capitali, l’identità, gli obiettivi che la banca si pone ed i risultati raggiunti. Nel tempo, il bilancio integrato è diventato un asset che è contemporaneamente elemento di fidelizzazione della clientela esistente e delle reti distributive, strumento di conoscenza a disposizione del mercato, nonché leva di potenziale attrazione per nuovi clienti.

Paolo Molesini, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking, ha così commentato: “Siamo davvero felici ed orgogliosi di aver vinto l’Oscar di Bilancio 2018, un riconoscimento che quest’anno coincide con le celebrazioni per il 50° anniversario della nascita di Fideuram. Il bilancio è lo strumento che permette agli stakeholder di ottenere, in maniera tempestiva, informazioni utili ed indispensabili sull’azienda ma, allo stesso tempo, è anche una fedele fotografia dell’identità e della cultura aziendale che ci contraddistingue. E la forza di Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking risiede nel suo modello di business vincente, nella qualità dei prodotti e servizi offerti e nella capacità di accompagnare i clienti verso le scelte di investimento più appropriate, per ciascuno di loro. Sono questi gli elementi che ci hanno permesso di diventare il primo player del private banking in Italia e uno dei leader in Europa”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Cade il governo, le reti gongolano in Borsa

Fideuram ISPB, il banker in stile millennial

Borse, la crisi di governo affossa le reti

Fideuram, l’utile non vola

Addio a Mario Incrocci, nome storico delle reti

Widiba, ingresso di peso da Fideuram

Fideuram ISPB, raccolta monstre a giugno

Fideuram e SP Invest, mezzo anno di via vai tra i cf

Reti, quando il private equity diventa retail

Reti Champions League: Molesini, giornata da bomber

Eurizon e Fideuram, grandi ambizioni in Cina

Fideuram, il reclutamento fa 90

Fideuram ISPB, la spinta dei Fogli

Private, la scommessa sui giovani di Cubelli

Fideuram ISPB, masse record ma utile in calo

Fideuram Ispb, quattro mesi nel segno del reclutamento

Fideuram, per Molesini mattoni e milioni

Consulenti, così si lavora in Fideuram ISPB

Dossier reclutamento: Fideuram

Fideuram Ispb, piatto ricco per Intesa

Fideuram Ispb, la cinquina di marzo

Copernico Sim, l’ex Fideuram e Ipb Demartini per il private wealth

Reti e controversie, ecco quelle più coinvolte

Fondi comuni, vediamo chi è caro e chi no. Anche tra le reti…

Fideuram Ispb: in due mesi 24 ingressi

Raccolta: a gennaio vince Fideuram ISPB. Mediolanum regina del gestito

Intesa Sanpaolo PB, si fa in tre per i grandi patrimoni

Fideuram ISPB: mano tesa verso gli imprenditori

Fideuram Ispb: raccolta sì, utile nì

Fideuram Ispb, Molesini carica la truppa

Fideuram ISPB, tre ingressi per tre regioni

Reti, chi domina il mercato

Reti, sforbiciata agli organici

Ti può anche interessare

Allianz Bank FA: missione crescita

Pietrafesa detta l’agenda di Allianz Bank Financial Advisors per un 2019 di grande successo ...

Oggi su BLUERATING NEWS: BlackRock, spuntino con Fineco

Tutte le notizie e i protagonisti della giornata ...

Ocf: la grande battaglia per la presidenza

Anasf lancia la sfida ai piani alti dell'Organismo... ...