Banche, obbligazioni subordinate tra rischio e occasione

A
A
A
di Redazione3 dicembre 2018 | 11:35

Alto rendimento, fino all’11,7% come nel caso di Mps. Gli spread offerti dal settore finanziario sono tornati appetitosi e a sostenerlo sono diversi analisti. Le obbligazioni emesse dalle banche incorporano nei valori il rischio Italia-spread e il fatto che molte emissioni, quelle dai valori più elevati, sono subordinate e quindi rischiano di trasformarsi in azioni se l’istituto finisce in difficoltà. Per questo hanno tagli di investimento minimo alti, anche 100 mila e 200 mila euro, per evitare che finiscano nelle mani del retail. Come riforta MF dello scorso 1 dicembre, all’inizio del mese l’ad di Unicredit, Jean Pierre Mustier, ha fatto da trendsetter impegnando 530 mila euro in obbligazioni perpetue del gruppo al valore di 108,98, cedola al 9,25%. Si tratta appunto obbligazioni subordinate, titoli che, in caso di inadempienza di pagamento da parte dell’emittente saranno rimborsate per ultime, dopo che saranno soddisfatti gli obbligazionisti senior. Nel frattempo il modello Mustier ha fatto scuola in Italia e il 23 novembre Giuliana Pedranzini, sindaco effettivo del Credito Valtellinese, ha investito 100mila euro in bond del proprio istituto.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Deutsche Bank: occhio a chi ne sfrutta illecitamente il marchio

Unicredit, svolta di Mustier: resterà da sola per 3/4 anni

Pressioni commerciali, il vero pericolo è nelle reti

Private banking, Julius Bär vende Kairos

Intesa Sanpaolo sceglie la blockchain

Sono pronti i nuovi super manager di Banca Mediolanum

Un Remix a firma Fineco

Si rafforza il commerciale di Raiffeisen CM

Ubi Banca, Massiah apre al matrimonio

Hanno ucciso il Private Banking…

JPMorgan lancia la sfida alle banche

Banche, incubo mega bolla sui derivati

Mediobanca, tutto fatto per il nuovo patto

Il tesoro dei Doris vale oltre un miliardo

Banca Generali: rotta verso gli 80 miliardi

Intesa Sanpaolo, il futuro è digital

Bluerating Awards: il videomessaggio di Foti ai consulenti

Fideuram ISPB, Longo guiderà l’hub svizzero

Private Banking Awards, ecco i premiati

Private banking, la grande onda è in arrivo

Credit Suisse, altri 30 milioni in Italia

Manovra, le banche rimbalzano in borsa

Mediolanum, Doris passa il testimone ai figli

MCU, un nuovo viaggio attraverso la luce

Grossi per l’innovazione digitale di Credem

Esuberi e pressioni commerciali in banca, i sindacati in allarme

Spread, Abi lancia l’allarme

Nozze di perla nel private banking di Fideuram

Widiba, la tutela patrimoniale è on the road

Il “terzo incomodo” concorre alla radiazione di un ex Mediolanum

Fideuram, l’utile è in calo

Etf: le banche europee esposte per 140 miliardi

Frode fiscale: indagati 18 manager di Privat Kredit Bank

Ti può anche interessare

App bancaria “I love you”

La digitalizzazione avanza e stravolge le abitudini dei clienti bancari ...

10 trend per capire le banche nel 2018

I risultati di una ricerca svolta da Accenture: i 10 temi destinati a incidere sul settore ...

Doris, rivoluzione in cassaforte

Dopo 20 anni l’accomandita a monte di Banca Mediolanum diventa società per azioni. Carfagna ammin ...