Un ex Credem nel mirino di Consob

A
A
A

Un nuovo provvedimento di radiazione da parte dell’autorità

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti4 dicembre 2018 | 14:05

Consob ha comunicato la radiazione del sig. Fabio Callegari dall’albo unico dei consulenti finanziari.

Tutto parte dalla documentazione trasmessa da Credito Emiliano S.p.A. con note del 15 febbraio 2017, del 28 aprile 2017 e del 22 gennaio 2018, da cui sono emerse irregolarità poste in essere dal Sig. Fabio Callegari nello svolgimento dell’attività di consulente finanziario

La Divisione Intermediari, Ufficio Vigilanza Intermediari-Rete e Consulenti Finanziari, ha contestato al Sig. Callegari, ai sensi dell’art. 196, comma 2, del TUF, la violazione dell’art. 107, comma 1, della delibera Consob n. 16190 del 29 ottobre 2007, vigente all’epoca dei fatti, per aver:

– acquisito, anche mediante distrazione, la disponibilità di somme di pertinenza della clientela;

– contraffatto la firma della clientela;

– perfezionato operazioni non autorizzate;

– comunicato informazioni e prodotto rendiconti non rispondenti al vero;

– simulato operazioni di investimento;

– ricevuto e utilizzato i codici di accesso telematico ai rapporti di pertinenza dei clienti.

Il consulente non ha svolto attività difensiva nel corso del procedimento sanzionatorio e Consob ha ritenuto conclusivamente accertate a carico del Sig. Fabio Callegari le fattispecie oggetto di contestazione sostanziatesi nell’aver acquisito la disponibilità di somme ingenti di pertinenza della clientela, contraffatto la firma dei clienti, compiuto operazioni non autorizzate, comunicato informazioni non rispondenti al vero, simulato operazioni di investimento, nonché utilizzato codici di accesso telematico di pertinenza dei clienti.

Ecco il testo completo della delibera 20619.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Credem, utile sugli scudi e le polizze spingono

Credem, oltre 1.000 nuovi clienti

Rendiconti Mifid 2: Credem dà valore all’advisory

Credem, tanta benzina per le Pmi

Credem: Euromobiliare Advisory Sim rinnova gli investimenti

Credem sempre pronta al bagher

Credem, ora ti aiuta Emily

Credem, private banking alle grandi manovre

Credem, la gamma esg è sempre più ricca

Reti, quando il private equity diventa retail

Equita-Euromobiliare AM rafforzano la collaborazione con un fondo

Credem e Banca del Piemonte, wealth management a braccetto

Reti Champions League: Molesini, giornata da bomber

Credem, raffica di assunzioni (anche tra i consulenti)

Credem ingaggia in Campania un big dell’Anasf

Reti Champions Leaugue: Foti-Rebecchi, duello per la vetta

Credem, il futuro sono i prestiti personali

Credem: banca e rete, sinergie vincenti

Credem, l’onda lunga delle polizze

Credem disegna il private banking del futuro

Credem, il nuovo volto della formazione

Credem, trimestre in crescita e accelerata nel wealth management

Credem, i compensi e gli incentivi ai consulenti

Credem ha il cuore verde

Credem, Simone Taddei nuovo volto della gestione del personale

Credem, in arrivo 80 nuovi consulenti

Credem, virata direzione polizze

Banca Euromobiliare e la metafora spaziale

Credem, Farnè per la sinergia tra le reti

Credem, spinta alla consulenza indipendente

Credem al lavoro per l’innovazione aziendale

Fondi comuni, vediamo chi è caro e chi no. Anche tra le reti…

Credem, utili record e investimenti nel wealth management

Ti può anche interessare

Contratti bancari, per me è no!

La trattativa è saltata: in un comunicato l'Abi parla "della necessità di un chiarimento di metodo ...

Super multa per assegno senza clausola di trasferibilità. Che fare?

Il quesito della settimana di Sportello Advisory ...

Oggi su BLUERATING NEWS: crescono i super ricchi, alleanza hi tech per Generali

Non perdete la puntata di oggi di Bluerating News, in diretta su Rete Economy alle 19.00. Per vedere ...