Un ex Credem nel mirino di Consob

A
A
A

Un nuovo provvedimento di radiazione da parte dell’autorità

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti4 dicembre 2018 | 14:05

Consob ha comunicato la radiazione del sig. Fabio Callegari dall’albo unico dei consulenti finanziari.

Tutto parte dalla documentazione trasmessa da Credito Emiliano S.p.A. con note del 15 febbraio 2017, del 28 aprile 2017 e del 22 gennaio 2018, da cui sono emerse irregolarità poste in essere dal Sig. Fabio Callegari nello svolgimento dell’attività di consulente finanziario

La Divisione Intermediari, Ufficio Vigilanza Intermediari-Rete e Consulenti Finanziari, ha contestato al Sig. Callegari, ai sensi dell’art. 196, comma 2, del TUF, la violazione dell’art. 107, comma 1, della delibera Consob n. 16190 del 29 ottobre 2007, vigente all’epoca dei fatti, per aver:

– acquisito, anche mediante distrazione, la disponibilità di somme di pertinenza della clientela;

– contraffatto la firma della clientela;

– perfezionato operazioni non autorizzate;

– comunicato informazioni e prodotto rendiconti non rispondenti al vero;

– simulato operazioni di investimento;

– ricevuto e utilizzato i codici di accesso telematico ai rapporti di pertinenza dei clienti.

Il consulente non ha svolto attività difensiva nel corso del procedimento sanzionatorio e Consob ha ritenuto conclusivamente accertate a carico del Sig. Fabio Callegari le fattispecie oggetto di contestazione sostanziatesi nell’aver acquisito la disponibilità di somme ingenti di pertinenza della clientela, contraffatto la firma dei clienti, compiuto operazioni non autorizzate, comunicato informazioni non rispondenti al vero, simulato operazioni di investimento, nonché utilizzato codici di accesso telematico di pertinenza dei clienti.

Ecco il testo completo della delibera 20619.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Credem, Simone Taddei nuovo volto della gestione del personale

Credem, in arrivo 80 nuovi consulenti

Credem, virata direzione polizze

Banca Euromobiliare e la metafora spaziale

Credem, Farnè per la sinergia tra le reti

Credem, spinta alla consulenza indipendente

Credem al lavoro per l’innovazione aziendale

Fondi comuni, vediamo chi è caro e chi no. Anche tra le reti…

Credem, utili record e investimenti nel wealth management

Le donne fantastiche della consulenza

Credem, reclutamenti ad alto potenziale

Credem, su Carige arriva la smentita

Credem: super wealth management e mega reclutamento entro il 2019

Credem cresce nel leasing

Consulenti come Icardi: quando il capitano cambia all’improvviso

Consulenti: Euromobiliare Advisory Sim lancia la sfida

Credem: profitti al top da dieci anni, cala la raccolta indiretta

Credem, coefficienti sopra i requisiti della Bce

Credem, tesori d’oriente

Credem, valzer di poltrone nel wealth management

Credem fa il pieno di cover bond

Credem si prende una fetta di Blue Eye

Credem, nuovi piani di sviluppo nel private

Credem, l’avanguardia nei pagamenti

Credem continua a sostenere le Pmi

Troppe violazioni e arriva la radiazione per un ex Credem

Grossi per l’innovazione digitale di Credem

Credem cede Npl per 80 milioni

Credem punta sui giovani

Informazioni errate, stop per 4 mesi a un ex Credem

Credem cresce sotto la Madonnina

Credem mette nel mirino i grandi patrimoni

Credem sconta i problemi italiani

Ti può anche interessare

Intesa Sanpaolo, il wm punta a Est

Il gruppo guidato da Carlo Messina ha manifestato interesse per Fincentrum, società proprietaria di ...

Salviamo i risparmi in Lire, un appello al M5S

Cosa è rimasto della possibilità di convertire le Lire in Euro ...

Un italiano su tre sceglie il digital banking

Negli ultimi tre anni, secondo il CheBanca! Digital Banking Index, sono 19,2 milioni (il 62,4% degli ...