Lady Doris, un tesoro da 60 milioni

A
A
A

La T-Invest della moglie del fondatore di Banca Mediolanum rafforza ancora il patrimonio.

Andrea Giacobino di Andrea Giacobino5 dicembre 2018 | 08:30

Lady Doris vede ingrossare il suo tesoro a circa 60 milioni di euro. E’ salito infatti a quasi 59 milioni il patrimonio netto della T-Invest, cassaforte di Ennio Doris e moglieLina Tombolato (nella foto), moglie di Ennio Doris, patron e presidente di Banca Mediolanum, dopo la decisione presa qualche settimana fa dall’assemblea del socio unico di riportare a nuovo l’utile di quasi 9,8 milioni segnato nel bilancio chiuso allo scorso maggio.

Dal rendiconto si evince che le immobilizzazioni finanziarie anno su anno sono salite da 178,7 a 184,7 milioni e le scritture contabili attribuiscono un “fair value” delle partecipazioni superiore, a 190,6 milioni. In T-Invest c’è il 7,4% di Finprog Italia, la cassaforte di famiglia che ha il 20% di Banca Mediolanum guidata da Massimo Doris oltre al 3,43% nella stessa banca. La Tombolato detiene un altro 3,2% circa come proprietà diretta e un 3,1% come usufrutto: i due pacchetti in proprietà diretta pari a 49,7 milioni di titoli dell’istituto quotato sono stati conferiti nel patto parasociale che i Doris hanno firmato a fine 2017 blindando il 40,2% dei diritti di voto della banca.

Il bilancio alla voce imposte correnti presenta un saldo zero che l’amministratore unico Maurizio Carfagna spiega dovuto all’agevolazione Ace (“Aiuto alla crescita economica”), provvedimento fiscale varato dal governo di Mario Monti.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banche e reti, per Ubs c’è chi è buy e chi no

Banca Mediolanum, la raccolta sfonda quota 3 miliardi

Banca Mediolanum, sospeso il consulente Ajmone Cat

Ennio Doris scala la piramide dei miliardari

Mediolanum, gran reclutamento a ottobre

Banca Mediolanum: Doris compra un altro pezzo di Mediobanca

Banca Mediolanum, i Doris si rafforzano

Banca Mediolanum, il wealth management ha un nuovo timoniere

I Doris fanno pulizia

Mediolanum e la settima arte

Mediolanum, Doris paladino contro il caro tasse

Doris stoppa Del Vecchio

Banche e reti, i tre tori che fanno gola a Piazza Affari

Mediobanca, Doris si schiera con Nagel

Consulenti, lutto nella rete di Banca Mediolanum

Mediolanum, preparatevi al super dividendo

Reti, le montagne russe ad agosto

Borse, la crisi di governo affossa le reti

Banca Mediolanum, la family (banker) si allarga

Banca Mediolanum, archiviata l’indagine su Berlusconi

Mediolanum, Doris è pronto a conquistare un’altra rete

Doris punta ancora su Mediobanca

Banca Mediolanum, profitti con il turbo

Mediolanum, mazzata su Fininvest

Fineco e Banca Mediolanum, è arrivato il dividend day

Banca Mediolanum supera il miliardo

Bond, un super gestore per Mediolanum

Banca Mediolanum punta sull’Elite

Reti, chi domina il mercato

Banca Mediolanum, crolla l’utile ma la cedola tiene

Consulenti, ecco gli incentivi delle reti

Banca Mediolanum, fine anno (quasi) miliardario

Mediolanum: su Fininvest la spada di Damocle della UE

Ti può anche interessare

Fineco, gli incentivi ai “magnifici” 10 consulenti

Nell’assemblea annuale di oggi della banca guidata da Alessandro Foti, il sistema di bonus da qui ...

Credem, prosegue la crescita della banca assicurazione

Prosegue la crescita della banca assicurazione nel Gruppo Credem che punta sempre più, con il pro ...

Mps: il bond fa il tutto esaurito

Si tratta di un bond garantito da mutui residenziali da 1 miliardo di euro e con una durata di cinqu ...