Banche, incubo mega bolla sui derivati

A
A
A

Strumenti nella pancia delle banche, specie europee

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti6 dicembre 2018 | 11:45

Il valore nozionale dei derivati in circolazione a livello mondiale potrebbe sfiorare i 2,2 milioni di miliardi di euro. Un valore pari a 33 volte il pil globale e un potenziale rischio sistemico da fare tremare le gambe. La prima indagine annuale dell’Esma, ripresa da Il Sole 24 Ore, ha evidenziato che nei soli 28 paesi UE l’entità delle transazioni in derivati è stata pari a 660 trilioni di euro nel 2017.

La maggiore concentrazione resta appannaggio delle banche europee. Come infatti riportano alcune dati di Mediobanca, ai primi 27 istituti continentali facevano capo nel 2017 derivati per un valore nozionale di ben 283mila miliardi, pari al 42% dei derivati Ue quantificati dall’Esma. Deutsche Bank, Barclay e Credit Suisse arriverebbero ai 113 miliardi, più delle 14 maggiori banche americane messe insieme. Cifre che fanno paura, data la poca attenzione della vigilanza ai rischi connessi all’innovazione finanziaria.


COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ARTICOLI CORRELATI

Sono pronti i nuovi super manager di Banca Mediolanum

Un Remix a firma Fineco

Si rafforza il commerciale di Raiffeisen CM

Ubi Banca, Massiah apre al matrimonio

Hanno ucciso il Private Banking…

JPMorgan lancia la sfida alle banche

Mediobanca, tutto fatto per il nuovo patto

Il tesoro dei Doris vale oltre un miliardo

Banche, obbligazioni subordinate tra rischio e occasione

Banca Generali: rotta verso gli 80 miliardi

Intesa Sanpaolo, il futuro è digital

Bluerating Awards: il videomessaggio di Foti ai consulenti

Fideuram ISPB, Longo guiderà l’hub svizzero

Private Banking Awards, ecco i premiati

Private banking, la grande onda è in arrivo

Credit Suisse, altri 30 milioni in Italia

Manovra, le banche rimbalzano in borsa

Mediolanum, Doris passa il testimone ai figli

MCU, un nuovo viaggio attraverso la luce

Grossi per l’innovazione digitale di Credem

Esuberi e pressioni commerciali in banca, i sindacati in allarme

Spread, Abi lancia l’allarme

Nozze di perla nel private banking di Fideuram

Widiba, la tutela patrimoniale è on the road

Il “terzo incomodo” concorre alla radiazione di un ex Mediolanum

Fideuram, l’utile è in calo

Etf: le banche europee esposte per 140 miliardi

Frode fiscale: indagati 18 manager di Privat Kredit Bank

Una sola delibera e doppia radiazione di ex Finanza & Futuro

Le Traiettorie Liquide di Banca Generali

Societe Generale, talent scout nel fintech

Manovra, il governo cerca una difficile pace con la Commissione

Banche più sicure, ecco chi sono e come sceglierle

Ti può anche interessare

Crc, Carim e Carismi, ok alla fusione in CA Cariparma

Cassa di Risparmio di Cesena (Crc), Cassa di Risparmio di Rimini (Carim) e Cassa di Risparmio di San ...

Allianz, eccellenza continua

Campora: “Lavoriamo da tempo per trasformare i vincoli della Mifid 2 in opportunità”. ...

Intesa Sanpaolo, wealth management in chiaroscuro

Una performance che vede, a livello di utile, crescere il private banking e arretrare leggermente il ...