Consulenti, parte la guerra alle pressioni commerciali

A
A
A
di Matteo Chiamenti 13 Dicembre 2018 | 09:26
L’attacco di Fabi…e arriva la commissione

Forse è tempo di finirla con gli incentivi sulla vendita dei prodotti. “Il nostro obiettivo è slegare i sistemi economici incentivanti delle banche e dei gruppi dalla vendita dei prodotti finanziari e dal raggiungimento degli obiettivi commerciali individuali, di filiale e di gruppo”. È quanto ha dichiarato il segretario generale della Fabi, Lando Maria Sileoni, ripreso da MF, al termine di una riunione in Abi con i rappresentanti delle banche e di tutte le organizzazioni sindacali.

La questione degli incentivi insomma torna a essere un hot topic del settore. Non a caso è stato deciso che a  gennaio si insedierà la commissione nazionale dovrà acquisire informazioni circa i sistemi di incentivazione presenti nelle banche e avviare poi tutte quelle attività necessarie per realizzare una indagine di clima settoriale.

Per il segretario generale della Fisac-Cgil, Giuliano Calcagni, “un dato di particolare interesse è che questa indagine sarà commissionata a un ente terzo; questo elemento di terzietà contribuirà a determinare una oggettiva cristallizzazione della conditio de quo della platea coinvolta”. Non resta quindi che attendere l’avvio della stessa. Perché la grande guerra alle pressioni commerciali è appena in iniziata.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, le unit linked della discordia

Copernico Sim, la consulenza evoluta

Oggi su Bluerating News: Consulenti e reti, dieci anni per battere le banche

NEWSLETTER
Iscriviti
X