Unicredit, svolta di Mustier: resterà da sola per 3/4 anni

A
A
A

Niente acquisizioni in vista

Avatar di Redazione14 dicembre 2018 | 09:36

A cura Roberta Maddalena.

Per i prossimi 3 anni Unicredit rimarrà sola. A darne conferma è stato Jean Pierre Mustier, amministratore delegato della banca italiana, che in una recente intervista ha frenato l’ipotesi di aggregazione con un colosso bancario europeo, sottolineando che nel breve periodo si concentrerà sulla crescita per linee interne.

Complici del momentaneo del dietro front, sia le ultime mosse del governo giallo verde che da maggio hanno fatto perdere a Unicredit il 35% del suo valore, sia i vuoti regolamentari in tema di fusione attribuibili al Sistema europeo di vigilanza finanziaria. Dal 2016, anno in cui Mustier è salito al vertice di Unicredit, nel valzer dei possibili partner dell’istituto milanese si sono rincorsi Société Générale e Commerzbank.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banche, è crollo dei prestiti

Consulenti, ecco il segreto per non mollare

Carige, resa dei conti a settembre

Banche, lo spauracchio dei tagli al personale

Banche, 11 proposte per cambiarle

Credem, utile sugli scudi e le polizze spingono

Mediolanum, dopo l’estate in arrivo novità sulla protezione dei clienti

IWBank PI, utile e raccolta da capogiro

Saxo bank e B.Generali, matrimonio d’eccellenze

Allianz Bank FA, l’evoluzione passa dalle unit linked

Banca Sistema, la forza dell’utile

Addio a Mario Incrocci, nome storico delle reti

B.Generali batte il consensus e regala masse record

Fineco, la rete si rinnova con giovani e bancari

Consulente indagato, sequestrati 4 milioni a IWBank

Tagli Unicredit, Salvini dice la sua

B.Generali-Nextam Partners, affare fatto

Bce: tassi fermi ma serve sostegno

Deutsche Bank, la ristrutturazione pesa sui conti

Banca Generali, uno sponsor a 5 stelle

Diamanti in banca, ecco il background giuridico

Fineco regina degli scambi

Bancari, il contratto deve affrontare i cambiamenti

Rendiconti Mifid 2: Banca Generali, il valore della sintesi

Widiba, la cultura finanziaria va al mare

Ubi Banca, sprint nei pagamenti

Assopopolari, nel segno della cooperazione bancaria

Deutsche Bank, la borsa premia la cura-choc

Intesa, private banking sulle Dolomiti

Mediolanum, la raccolta trabocca di gestito

Banche, lo spread regala un miliardo

Assoreti: a maggio tanta liquidità e poco gestito

Banche e reti, i consulenti hanno una marcia in più

Ti può anche interessare

Il “buy” del consulente – 11/10/18, da Esprinet a Generali

I consigli giusti in diretta da Piazza Affari ...

Due nomine di primo piano per Generali Investments Partners

Generali Investments Partners S.p.A. ha rafforzato la propria struttura con due nomine che ne arricc ...

Widiba si espande nel Modenese

I consulenti finanziari di Banca Widiba aprono un nuovo ufficio a Carpi, in provincia di Moden ...