Reti quotate, si salva solo Fineco

A
A
A
Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti 17 Dicembre 2018 | 10:08
Le reti in borsa deludono

Un solo sorriso in un mare di indecisione. Il 2018 per le reti di consulenza finanziaria quotate è stato un anno di transizione, come riporta un’analisi puntuale a cura di Milano Finanza. Uno scenario dove tutte le protagoniste del settore hanno messo a punto strategie per affrontare la rivoluzione Mifid II, che porterà più trasparenza e pressione sulle commissioni.

Ma nel frattempo il deludente andamento dei listini ha fatto rallentare la raccolta e ha fatto precipitare il loro valore in borsa. Fatta eccezione per FinecoBank, tutte le reti da inizio anno perdono a Piazza Affari un terzo del loro valore rispetto a dicembre 2017. Per la rete guidata dall’amministratore delegato Alessandro Foti la performance Year to date mostra un confortante + 8,5%.

Intanto si terrà giovedì 20 dicembre a Milano la convention manager della società, l’evento annuale durante il quale la banca riunisce i circa 200 manager della rete dei consulenti finanziari e i 50 top private banker, per fare il punto sui risultati del 2018 e sulle prospettive per il 2019.

Nel nuovo anno Fineco amplierà la gamma di offerta con il lancio delle gestioni patrimoniali, attraverso l’inserimento di gestori terzi specializzati, e l’introduzione di fondi di private equity, private debt e private insurance.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Elio Conti Nibali e quei ricordi dell’ufficio

Consulenza finanziaria, sostenibilità solo di facciata

Consulenza e coronavirus, un sondaggio svela come ci stiamo comportando

Consulenza e trasparenza dei costi, le osservazioni di Federpromm

Il Paese dove il consulente è nudo

Banca Generali, il migliore anno di sempre

Consulenti, Mifid 3 sarà solo una toppa

Consulenza, come sarà il wealt management nel 2025

Poste Italiane, consulenza ad ampio raggio

Consulenza e certificati al FeeOnly di Verona

Credem, destinazione innovazione

Consulenza e illiquidi, tra rivoluzione e rischi

Consulenza, l’industria tiene ma senza più i fasti

Il contributo della consulenza all’educazione finanziaria degli investitori

Consulenza fiscale, Mediolanum spiega gli Indici Sintetici di Affidabilità

Private banking in Italia, ecco quanto vale e chi comanda

Le truffe dei consulenti, viste dal fee only

Consulenza e trasparenza costi: per ora è un mezzo flop

Consulenza, l’esercito dei potenziali clienti esclusi

Rendiconti Mifid 2, è il turno di IWBank

Credem: Euromobiliare Advisory Sim rinnova gli investimenti

Allianz Bank FA, quando Mifid 2 fa rima con crescita

Consulenza d’estate, manuale di sopravvivenza

IWBank, give me five

I giovani hanno fame di consulenza

La consulenza è un gioco di squadra

Nuovi Pir, Doris boccia il governo

Mediolanum svela l’antidoto contro il male del fai-da-te

Consulenza noir: Nicaragua, i reali sauditi, il figlio di Gelli e un radiato

Mediolanum, il cliente in maglia rosa

Consulenza: il futuro delle Scf

Reti Champions League, collegamenti impossibili

Azimut, la raccolta è sempre un piacere

Ti può anche interessare

Coronavirus, sorpresa Boe: tagli i tassi

La Banca d’Inghilterra ha tagliato i tassi di interesse di 50 punti base portandoli allo 0,25% ...

IWBank PI, al Coronavirus si risponde con utile e raccolta

IWBank, la Banca del Gruppo UBI Banca specializzata negli investimenti di individui e famiglie guida ...

Banche, la desertificazione delle filiali

A cura di Giuseppe De Lucia Lumeno. Nelle scorse settimane, il secondo gruppo bancario italiano ha a ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X