La scomparsa di Roberto Tenani, il papà dei consulenti finanziari

A
A
A

Fu tre volte presidente Anasf, con il fiore all’occhiello dell’Albo di autodisciplina, contribuendo alla valorizzazione della figura emergente del cf. Tra i suoi clienti personali il premio Nobel Montale e lo scrittore Pontiggia.

Avatar di Redazione18 dicembre 2018 | 09:16

Lo scorso 5 dicembre Roberto Tenani ha concluso serenamente la sua esistenza terrena. Roberto è stata una delle figure chiave che hanno fatto la storia della consulenza finanziaria nel nostro Paese. Apprezzato manager di Fideuram negli anni ’70 e ’80, ha coordinato in quel periodo advisor del calibro di Ennio Doris e Gianfranco Cassol. Tenani è stato uno dei papà dell’associazionismo nel settore finanziario contribuendo alla nascita di una coscienza di categoria tra gli allora consulenti finanziari.  E’ stato infatti il primo presidente della storia di Anasf nel 1978, ed è stato confermato nella massima carica associativa due volte fino all’1988. Tra i suoi meriti l’aver lavorato, con il supporto dei suoi stretti collaboratori Roberto Alazraki e Francesco Priore, alla affermazione della figura professionale dei consulenti sui media e più in generale presso l’opinione pubblica, con il fiore all’occhiello della realizzazione dell’Albo di autodisciplina nel 1987 che pose le basi per la nascita del futuro Albo pubblico dei promotori finanziari nel 1991. Tenani, che negli anni ‘90 fu consigliere strategico di Zurich Sim, era un uomo di grande cultura. Non fu un caso che tra i suoi clienti personali ebbe il premio Nobel per la letteratura Eugenio Montale e lo scrittore Giuseppe Pontiggia.

 

La redazione di Bluerating profondamente colpita per la scomparsa di Roberto Tenani partecipa al dolore del figlio Luca Tenani, country head per l’Italia di Schroders, e dei suoi familiari.

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, i rischi di Mifid 2

Consulenti, persona giuridica? Anche no

Bufi: è un’Anasf pragmatica

Fecif, Franceschelli alla vicepresidenza

Consulenti in società, cosa può cambiare

Anasf, ecco il calendario completo dei nuovi seminari

Consulenti furbetti? Anasf vince e la pubblicità si cambia

Consulenti, pubblicità ma corretta

Anasf: tutti i dettagli della convenzione con Coni

Ocf: nuovo comitato consultivo, buona la prima

Consulenti e Enasarco, ecco le prestazioni integrative 2019

Seminari Anasf: le tappe di marzo

Enasarco, la santa alleanza dei 3

Rendiconti Mifid 2, Bufi: ben venga la “reprimenda” Consob

Anasf, finanza tra realtà e illusione

Rendiconti Mifid 2, Bufi (Anasf) paladino della trasparenza

Fattura elettronica, Pec e firma digitale: nuova convenzione Anasf

Consulenti alla conquista del cliente-imprenditore

ConsulenTa19, Bufi: ai cf almeno un terzo dei ricavi

ConsulenTia19, la viglia del grande evento

ConsulenTia19, ultimo giorno per iscriversi

Bufi (Anasf): “Care reti, dateci risposte”

Comitato esecutivo Anasf, ecco le nomine tema per tema

Bluerating News del 15/1/18: ecco tutti i protagonisti

Consulenti e contratto ibrido, meglio stare nelle reti

ConsulenTia19: i dettagli sul convegno inaugurale

Il consulente cambia pelle

Consulenti, cosa insegna la Cassazione

Anasf, una pausa a gennaio

ConsulenTia19, ecco gli appuntamenti targati Anasf

Anasf: porte aperte per i “Protagonisti della crescita”

Anasf, è Riva il vice di Bufi. Alma Foti nell’esecutivo

Consulenti: Ocf vive un momento storico

Ti può anche interessare

Fineco, rivoluzione negli investimenti e nel private

La società annuncia una nuova struttura organizzativa e Carlo Giausa, Direttore Investimenti e Priv ...

Mediolanum: su Fininvest la spada di Damocle della UE

L’alto tribunale dell’Unione Europea ha infatti dichiarato di essere l’unica autorità compete ...

Ocf, qualche dritta per registrarsi al nuovo portale

Nuove modalità di iscrizione ...