Credem, l’avanguardia nei pagamenti

A
A
A

Novità per l’istituto emiliano

Avatar di Redazione19 dicembre 2018 | 09:48

Più innovazione nelle soluzioni di investimento. Credem Banca Satispay, nota app con cui pagare acquisti e scambiare denaro ai propri contatti tramite smartphone, hanno infatti siglato un accordo.

Una stretta di mano che ha l’obiettivo di integrare e completare la propria offerta di soluzioni di pagamento con uno strumento agile ed innovativo a conferma della costante attenzione all’innovazione tecnologica, in ottica multicanale. I clienti privati di Credem che aderiranno al network, inoltre, avranno un bonus di 5 euro.

Nel dettaglio, il servizio di mobile payment funziona attraverso una applicazione gratuita per smartphone. Con Satispay, è possibile scambiare denaro con i contatti della propria rubrica telefonica, pagare in negozi fisici e online convenzionati, effettuare ricariche telefoniche, pagare la Pubblica Amministrazione e il Bollo auto e moto in modo semplice, veloce, sicuro e conveniente. Una soluzione efficace anche per gli esercenti aderenti al servizio, perché permette un significativo abbattimento delle commissioni sui pagamenti elettronici (non è previsto alcun costo di attivazione o canone mensile, ma soltanto una commissione fissa di 0,20€ per i pagamenti di importo superiore a 10€), e la possibilità di sostenere e incrementare le vendite grazie alla sua semplicità e la garanzia di un’esperienza di acquisto unica e immediata.

Giancarlo Bertolini, Direttore Marketing di Credem Banca ha commentato: “Fin dalla sua fondazione, Credem è da sempre vicina al cliente e alle sue esigenze, cogliendo le opportunità offerte dalla rapida trasformazione tecnologica del sistema economico, bancario e dei pagamenti. Per questo abbiamo scelto di collaborare con Satispay, una soluzione semplice che offre vantaggi tangibili, sia per i nostri profili business, sia per i privati. Siamo convinti che con Satispay saremo in grado di soddisfare la nostra clientela, garantendo il massimo della versatilità, sicurezza e velocità, restando al passo con la continua innovazione digitale”.

Stefano Schiavio, Head of Financial Partnerships di Satispay ha dichiarato: “Siamo particolarmente felici di avere stretto questo accordo con Credem Banca, importante istituto italiano da sempre aperto alle nuove opportunità che l’innovazione e la tecnologia possono portare ai propri clienti. Questa partnership, da una parte, consentirà di rendere più fluido un nodo fondamentale come quello dei pagamenti e, dall’altra, di accelerare la diffusione del nostro servizio su tutto il territorio nazionale, contribuendo all’ulteriore consolidamento della nostra leadership nei servizi di mobile payment.”


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banche, è crollo dei prestiti

Consulenti, ecco il segreto per non mollare

Carige, resa dei conti a settembre

Banche, lo spauracchio dei tagli al personale

Banche, 11 proposte per cambiarle

Credem, utile sugli scudi e le polizze spingono

Mediolanum, dopo l’estate in arrivo novità sulla protezione dei clienti

IWBank PI, utile e raccolta da capogiro

Saxo bank e B.Generali, matrimonio d’eccellenze

Allianz Bank FA, l’evoluzione passa dalle unit linked

Banca Sistema, la forza dell’utile

Addio a Mario Incrocci, nome storico delle reti

B.Generali batte il consensus e regala masse record

Fineco, la rete si rinnova con giovani e bancari

Consulente indagato, sequestrati 4 milioni a IWBank

Tagli Unicredit, Salvini dice la sua

B.Generali-Nextam Partners, affare fatto

Bce: tassi fermi ma serve sostegno

Deutsche Bank, la ristrutturazione pesa sui conti

Banca Generali, uno sponsor a 5 stelle

Diamanti in banca, ecco il background giuridico

Fineco regina degli scambi

Bancari, il contratto deve affrontare i cambiamenti

Rendiconti Mifid 2: Banca Generali, il valore della sintesi

Widiba, la cultura finanziaria va al mare

Ubi Banca, sprint nei pagamenti

Assopopolari, nel segno della cooperazione bancaria

Deutsche Bank, la borsa premia la cura-choc

Intesa, private banking sulle Dolomiti

Mediolanum, la raccolta trabocca di gestito

Banche, lo spread regala un miliardo

Assoreti: a maggio tanta liquidità e poco gestito

Banche e reti, i consulenti hanno una marcia in più

Ti può anche interessare

Credit Suisse, secondo trimestre in grande spolvero

Sorride il bilancio di Credit Suisse. Il gruppo finanziario elvetico ha chiuso il secondo trimestre ...

Oggi su BLUERATING NEWS: Pir assassinati, fondi pensione

Tutte le notizie e i protagonisti della giornata ...

Ubi Banca, sanzione di Bankitalia da 1,2 milioni

Una “multa” salata da 1,2 milioni di euro. E’ quella comminata da Bankitalia a Ubi Banca, con ...