Consulenti: a Natale tanti auguri e un nuovo lavoro

A
A
A

I consigli di Hays Response

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti19 dicembre 2018 | 10:26

Durante le vacanze il tempo libero è tanto. Ora che siamo prossimi al Natale, una buona idea, utile anche per sottrarsi al calvario delle interminabili giornate coi parenti, potrebbe essere quella di dedicare una frazione di questa libertà alla ricerca di un nuovo lavoro. Se la cosa vi ispira, vi proponiamo di seguito  i consigli di Hays Response – la divisione di Hays dedicata ai profili più junior – per rendere proficue le festività natalizie, senza rinunciare al meritato relax:

1. Riduci il livello di attenzione, ma non disconnetterti completamente

Durante la pausa, è sicuramente necessario staccare dal lavoro. Questo però non significa disconnettersi completamente, infatti, arrivati a fine anno è bene fare un bilancio della propria attività lavorativa: cos’è andato bene? Cosa si potrebbe migliorare? Quali sono gli obiettivi futuri? In questo modo ci si potrà orientare meglio tra gli annunci e le eventuali offerte di lavoro.

2. Organizza il tuo tempo

L’obiettivo delle vacanze è trascorrere del tempo con le persone care e, magari, concedersi qualche ora solo per sé, non certo stare davanti al computer a consultare annunci di lavoro. Nessuno però vieta di fare entrambe le cose: ad esempio, al mattino quando si è appena svegli, si possono dedicare un paio d’ore alla ricerca. Fatto ciò, si potrà spendere tutto il resto della giornata divertendosi e rilassandosi.

3. Approfitta del vantaggio

Proprio perché quasi tutti rimandano la ricerca di lavoro all’inizio del nuovo anno, quale momento migliore per selezionare le offerte e inviare le candidature? In questo modo, la concorrenza sarà minore!

4. Il CV giusto al momento giusto

Nessuno guarda i cv durante le vacanze? Non è sempre così, anzi molto spesso manager e responsabili della selezione approfittano del periodo tranquillo per dedicarsi ad attività che non riescono a svolgere quotidianamente e per controllare con più attenzione le email. Se inviato al momento giusto, come ad esempio durante i primi giorni di vacanza, il proprio cv potrà attirare l’attenzione dei recruiter e avere più visibilità rispetto a qualsiasi altro periodo dell’anno.

5. Sii pronto per gennaio

Con il rientro dalle vacanze, le aziende tornano a lavorare a pieno regime e hanno necessità di finalizzare le assunzioni per affrontare il nuovo anno con le risorse giuste. Se ci si è impegnati attivamente nella ricerca a dicembre, l’inizio del nuovo anno potrebbe riservare ottime opportunità. È bene tenersi pronti, quindi, per affrontare eventuali colloqui già nei primi giorni di gennaio: aggiornare il cv, curare il proprio profilo LinkedIn e allenare le proprie capacità di intervista sono gli step fondamentali per non farsi cogliere impreparati a gennaio.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Polizze vita, tra i consulenti vanno a ruba

Consulenti, cresce la minaccia dei robo advisor

Oggi su BLUERATING NEWS: Mifid 2 sotto la lente

Mediolanum, la raccolta scala la marcia

Anasf, prosegue Pianifica la Mente

Consulenti, maggio caldo per la vigilanza

Consulenti, Efpa meeting in rampa di lancio

Consulenti, maggio fa il pieno di fee only

Consulenti, CheBanca! ospita Anasf a Napoli

Consulenti, ecco come banche e reti fanno pressioni commerciali

Azimut, faro su Londra

I sindacati contro Poste Italiane: troppe pressioni commerciali ai consulenti

Consulente, se nasci quadrato puoi morire tondo

Consulenti rassegnatevi: conta solo il portafoglio

Consulenti, i segreti di un giovane talento Widiba

Credem: banca e rete, sinergie vincenti

Consulenti, Widiba finalmente in utile

Azimut Libera Impresa, è tempo di prequel

Fed, sui tassi porta in faccia a Trump

Consulenti: diversificare con le polizze, vi insegno come

Prosegue lo sviluppo della rete Banco Desio

Widiba alla bolognese

Reti Champions League, collegamenti impossibili

La consulenza a doppio malto

Consulenti, persona giuridica? Anche no

Consulenti, una nuova alternativa per chi vuole uscire dalle reti

Consulenti: come e perchè far fare un check-up patrimoniale

Mediolanum, Doris come Capitan America

Azimut, vincenti perché indipendenti

Consulenti: se tu recluti, io ti pago

Bufi: è un’Anasf pragmatica

Credem, il nuovo volto della formazione

Mediolanum, il rendiconto ai raggi x

Ti può anche interessare

Portare monete storiche all’estero

Sotto esame il caso di un cliente che possiede monete di valore e di interesse storico comprate all ...

Advice a parcella, parte tutto dalla fiducia

Riflessioni sul mondo fee only ...

Utile e ricavi in crescita per Socgen

Aumento del 9,3% su base annua per il profitti trimestrali del gruppo francese. ...