Ubi Banca cavalca la rivoluzione mobile

A
A
A

Novità in materia di pagamenti

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti20 dicembre 2018 | 10:52

Prosegue l’interesse degli intermediari verso soluzioni di pagamento tecnologicamente all’avanguardia. Dopo avervi riportato le novità in casa Credem, oggi è la volta di Ubi Banca che rende disponibili per tutti i titolari di carte di credito di Ubi Banca (Hybrid, Libra, Kalìa) i servizi di pagamento digitale Samsung Pay e Google Pay che consentono di pagare direttamente tramite smartphone e smartwatch presso qualsiasi POS contactless.

Per attivare Samsung Pay, basta scaricare e avviare l’app omonima, inserire i dati della carta di credito Ubi Banca, seguendo le istruzioni. Per il pagamento basta visualizzare la carta trascinando il dito sullo schermo dal basso verso l’alto, autenticarsi con iridi, impronta digitale o Pin e avvicinare lo smartphone al Pos. Samsung Pay permette di pagare con un semplice gesto anche presso i terminali non abilitati al contactless, in quanto supporta, oltre alla tecnologia Nfc (Near Field Communication), anche quella MST (Magnetic Secure Transmission).

Tutti gli utenti Android potranno utilizzare Google Pay, scaricando la app da Google Play e inserendo i dati della propria carta di credito UBI Banca. Per pagare nei negozi basterà avvicinare il proprio cellulare al Pos contactless, oppure usarlo direttamente su decine di siti web e applicazioni, utilizzando le carte di credito salvate sul proprio account Google.

I servizi, dichiara in un comunicato la società, sono resi sicuri da elevati protocolli di sicurezza messi a disposizione dai due provider che non memorizzano sui dispositivi e non condividono con gli esercenti i dati della carta originale.

“Questa novità renderà l’esperienza di pagamento dei nostri clienti ancora più immediata, veloce e sicura, anche per importi bassi tipicamente gestiti tramite contante. Il nuovo sistema di pagamento potrà infatti essere utilizzato, per esempio, in esercizi commerciali come bar, ristoranti, negozi e supermercati, oltre che per effettuare ordini a domicilio, o ancora acquistare biglietti per concerti e teatro” ha commentato Natascia Noveri, Responsabile Marketing di Ubi Banca. “Contiamo così di favorire l’uso delle carte, rafforzando la soddisfazione e la fidelizzazione della nostra clientela”.

Per il futuro è prevista l’estensione di questi servizi anche alle carte di debito e alle prepagate; saranno inoltre presto disponibili altre novità funzionali al continuo miglioramento dei servizi di pagamento digitali offerti dalla banca.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Quando la consulenza è una questione morale

Dossier reclutamento: Allianz Bank FA

Mediolanum, consulenza caput mundi

Un tesoro chiamato IWBank

Oggi su BLUERATING NEWS: colpaccio Mediobanca, Fineco ottimista

Foti ai consulenti Fineco: non temete, nel 2019 guadagnerete di più

Banche Ue, le nuove norme affossano le pmi

Truffa diamanti, arriva il presidio davanti a Banco Bpm

Widiba, cresce la presenza nel Sud Italia

Widiba: la nuova ricetta della consulenza

Oggi su BLUERATING NEWS: rivoluzione BlackRock, allarmi incrociati

Scm Sim, la perdita triplica

Intesa Sanpaolo, le fondazioni calano gli assi

Consulenza, due contratti che sono due incubi

BlackRock-Varde, braccio di ferro per Carige

Unicredit, Allianz bussa alla porta

Intesa, pronta la lista per il cda

Sentenza Tercas-Popolare Bari: ora un cambio di rotta

Banche in crisi, UE con le spalle al muro

Credem al lavoro per l’innovazione aziendale

Fineco può crescere ancora

IWBank, tre gol per vincere il derby

Bancoposta? E’ il prodotto dell’anno

Bancari, nel nuovo contratto c’è lo stop alle pressioni commerciali

Mediolanum, cosa significa essere Wealth Advisor

Contratti bancari: più soldi, meno reperibilita’

UniCredit, così è cambiata (e cambierà) la rete

Consulenza e pricing, tariffe tutte da rifare

Banca Generali, la raccolta non molla mai

Banche, la rivoluzione è iniziata

Banca Ifis, Bossi si prepara all’addio

Banche e manager: rosa is not the new black

BlueAcademy: dalle basi dell’analisi grafica all’analisi algoritmica

Ti può anche interessare

Hana to Yama, Banca Generali sposa l’arte a Milano

Nella sede Private di Piazza Sant’Alessandro della società, la mostra d’arte Hana to Yama di Li ...

Alla consolle… il nuovo ceo di Goldman Sachs

I piani del futuro timone del colosso americano. Tra una canzone e una tuta da yoga ...

Cessione del quinto, Bankitalia detta la linea

Questa forma di finanziamento chescorso anno ha rappresentato l'argomento più frequentemente oggett ...