Mps taglia le sofferenze

A
A
A
Avatar di Redazione 3 Gennaio 2019 | 15:19
L’istituto toscano ha ceduto un portafoglio di sofferenze da 3,5 miliardi di euro

Monte dei Paschi di Siena cede 3,5 miliardi di euro di sofferenze, in un’operazione volta alla pulizia dei suoi bilanci. L’ad dell’istituto toscano, Marco Morelli, ha ceduto 2,2 miliardi di euro di crediti non garantiti. Gli acquirenti del portafoglio, diviso in quattro segmenti divisi per importo e tipo di credito, sono Ifis Npl, Credito Fondiario, Fire e Balbec Capital. La banca ha inoltre firmato intese vincolanti per cedere un portafoglio di 900 milioni di sofferenze leasing a Bain Capital Credit. E ha poi dismesso 400 milioni di inadempienze probabili. Tutto il programma di cessioni, che vale 3,5 miliardi, sarà scontato nel bilancio 2018 con un impatto marginale sul conto economico.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Officina Mps: al via la call sull’open banking

SocGen ed Mps, tra esuberi e tagli alle filiali

Mps, exit strategy del Mef

Ti può anche interessare

Consulenti e smart working, occhio ai pirati del web

In tempo di lockdown gli hacker si sono scatenati con oltre 100 mila tentativi di truffa al mese. Il ...

Consulenti, i bias cognitivi dei vostri clienti

In un momento così complesso come quello attuale, caratterizzato dall’angoscia viscerale caus ...

Amundi, una raccolta da record

Diffusi i risultati di Amundi riferiti al terzo trimestre 2019 e ai primi nove mesi dell’anno. Con ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X