Due articoli violati e arriva la radiazione per un ex Fideuram

A
A
A

Lo comunica l’Organismo di vigilanza e tenuta dell’Albo unico dei consulenti finanziari

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti7 gennaio 2019 | 09:16

Dopo la “storica” prima radiazione targata Ocf, comunicata con delibera 969, prosegue il lavoro di vigilanza dell’Organismo. Questa volta a essere coinvolto è il sig. Alberto Tramarin, radiato dall’Albo unico dei consulenti finanziari (dopo la sospensione cautelare di sessanta giorni con la delibera Consob n. 20551 del 2 agosto 2018), come riportato dalla delibera n.970 (qui il testo completo). 

Si parte narrativamente dalle note del 30 marzo 2018 e del 10 aprile 2018 (rispettivamente prot. Consob nn. 0092534/18 e 0112824 del 17 aprile 2018) con le quali Banca Fideuram S.p.A. ha segnalato alla Consob il compimento di presunte condotte irregolari da parte del Sig. Tramarin nello svolgimento dell’attività di consulente finanziario;

E’ arrivata successivamente la nota del 9 agosto 2018 (prot. n. 0028231/18), notificata in pari data, con cui l’Ufficio Vigilanza Albo, in esito alle valutazioni effettuate sulla base delle risultanze acquisite nel corso dell’attività di vigilanza, ha contestato, tra l’altro, al Sig. Tramarin, ai sensi dell’art. 196, comma 2, del TUF, la violazione delle seguenti disposizioni del Regolamento Intermediari, adottato con delibera Consob n. 20307 del 15 febbraio 2018:

– art. 158, comma 1 (già art. 107, comma 1, del previgente regolamento intermediari adottato con delibera Consob n. 16190 del 29 ottobre 2007), per aver:

• acquisito la disponibilità di somme di pertinenza dei clienti;

• comunicato ai clienti informazioni non rispondenti al vero;

– art. 159, comma 5 (già art. 108, comma 5, del previgente regolamento intermediari adottato con delibera Consob n. 16190 del 29 ottobre 2007), per aver accettato mezzi di pagamento con caratteristiche difformi da quelle prescritte;

– art. 159, comma 6 (già art. 108 comma 6, del previgente regolamento intermediari adottato con delibera Consob n. 16190 del 29 ottobre 2007), per aver percepito finanziamenti da parte dei clienti;

A fronte della comunicazione di cui sopra, il Sig. Tramarin non si è avvalso della facoltà di presentare deduzioni scritte, né ha chiesto di poter essere sentito personalmente.

L’Ufficio Sanzioni Amministrative, esaminati gli atti del procedimento, ha espresso le proprie considerazioni conclusive nel senso di ritenere accertati i suddetti addebiti contestati al Sig. Tramarin, relativi all’acquisizione di disponibilità di somme di pertinenza dei clienti (realizzata anche tramite l’indebita compilazione di assegni bancari), al percepimento di finanziamenti, alla comunicazione di informazioni non rispondenti al vero e all’accettazione di mezzi di pagamento con caratteristiche difformi da quelle prescritte. Ritenute quindi conclusivamente accertate a carico del Sig. Tramarin le sopracitate violazioni dell’art. 158, comma 1 e dell’art. 159, commi 5 e 6, del Regolamento Intermediari, ha comunicato la radiazione del sopracitato consulente.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti: anticorpi del mercato contro il catenaccio

Consulenti: mi faccio una birra e cambio mandante

IWBank, reclutamento e ‘na tazzulella ‘e cafè

Dossier reclutamento: Allianz Bank FA

Bnl-Bnp Paribas LB, a lezione dai consulenti d’eccellenza

Consulente: tre grafici che ti faranno preoccupare

Consulenti, i “magnifici” 9 di IWBank che incassano i bonus

Consulenti furbetti? Anasf vince e la pubblicità si cambia

Consulenti e fattura elettronica, la guida definitiva

Consulenti, ecco come pagare il contributo Ocf

Reti Champions League, si infiamma la polemica sui favoriti

Consulenti, formazione certificata a ITForum Rimini 2019

Consulenti: corso di preparazione per l’esame da European Financial Advisor

Mediolanum: convention a maggio e spinta sul private

Cari consulenti, svegliate quei risparmi

Al via la formazione Ascofind per i consulenti indipendenti

Reti, più clienti e un po’ di consulenti in meno

Widiba, il nuovo volto del reclutamento

Consulenti: tra radiati e sospesi, a marzo triplica il lavoro della vigilanza

Consulenti preparatevi…sta per iniziare la Reti Champions League

Consulenti: ecco il programma delle reti al Salone

Bnl Bnp Paribas LB: reclutamento giovane e social

Ecco lo spot che ha fatto infuriare i consulenti

Consulenti, pubblicità ma corretta

Anasf: tutti i dettagli della convenzione con Coni

Consulenti, occhio ai fondi illiquidi: rischio tsunami all’orizzonte

Consulenti: contributo quota Ocf, occhio alle scadenze

Consulenti state tranquilli, quest’anno andrà meglio…

Consulenti: la morte del Cholismo

Consulente radiato, la Corte condanna Consob e annulla la delibera

Fugen con ForFinance per i consulenti

Anasf, tra carriera e formazione

Consulenti ibridi, Intesa Sanpaolo continua ad assumere

Ti può anche interessare

L’Italia va in recessione, parola di Pimco

Per la casa d’affari statunitense l’economia del nostro Paese si muoverà in negativo anche nell ...

Deutsche Bank: occhio a chi ne sfrutta illecitamente il marchio

Un caso segnalato da Aduc ...

Il lungo cammino dell’advisor: i portafogli raddoppiano

Ecco come si è trasformata in quasi vent’anni la figura del consulente finanziario italiano ...