Consulenti, Copernico Sim punta al progetto giovani

A
A
A

I piani della società

di Redazione8 gennaio 2019 | 10:52

Si dice che il mondo della consulenza finanziaria non sia un settore facile per i giovani, con un’età media dei professionisti piuttosto alta. Tuttavia esistono alcune realtà che decido di sfatare questo tabù, puntando con fiducia alle nuove generazioni. Una di queste è Copernico Sim, società che ha riaperto recentemente le selezioni per la prima sessione di esami per l’iscrizione all’albo Ocf (appello di marzo) rivolte a giovani laureati e neolaureati in materie economiche o giuridiche (anche senza precedenti esperienze nel settore finanziario) da inserire nel Progetto Giovani.

Il progetto prevede un primo corso di formazione tecnico finalizzato all’iscrizione all’Albo Unico dei Consulenti Finanziari ed al Registro Unico degli Intermediari Assicurativi, oltre ad un successivo corso di formazione commerciale per apprendere le basi della professione. Sono aperte, inoltre, anche le selezioni per coloro i quali hanno già superato l’esame per l’iscrizione all’albo Ocf che prenderanno parte solo alla seconda parte del progetto. Dalla firma del mandato d’agenzia, e per i primi tre anni di avviamento alla professione, ha inizio la fase formativa “sul campo” con l’affiancamento a colleghi senior e l’aggiornamento professionale su tutto il territorio nazionale con le Società Prodotto e l’Ufficio Studi.

Le posizioni per entrambi i corsi sono aperte in tutta Italia: la fase di selezione si svolgerà presso gli uffici di Roma e Milano, mentre il periodo di formazione presso la sede centrale di Udine. Il primo ciclo di colloqui è previsto già entro la fine di gennaio. Il contratto offerto è a partita iva. Nei primi dodici mesi di attività è previsto, oltre al variabile, anche un contributo fisso a supporto dell’avvio alla professione.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Il consulente “proletario” trionferà

Caro consulente, per 3 italiani su 4 non sei “molto importante”

Violazioni multiple, radiato consulente

Consulenti, meno margini e più costi valgono bene un tesseramento

Prima sospeso poi radiato, ex consulente saluta la professione

Consulenti, la mappa dei pionieri dell’Albo

Consulenti, che peso le fee di performance

Consulenti, il contratto ibrido è stato un flop

Consulenza indipendente, tanto tuonò che non piovve

ConsulenTia19: i dettagli sul convegno inaugurale

Il consulente cambia pelle

Azimut, il 2018 si chiude col sorriso

Reclutamenti, Fideuram Ispb vince il round

2019 on the road con Pictet

Servizi di consulenza, una lamentela ben nota

Ocf, qualche dritta per registrarsi al nuovo portale

Due articoli violati e arriva la radiazione per un ex Fideuram

Il Cenone a misura di consulente

I superconsulenti di Widiba

Anasf, una pausa a gennaio

Albo, le ragioni delle scelte di Ocf

Consulenza in borsa: Fineco ok, Azimut ko

Consulenti: 3 date chiave per il vostro 2019

Nuovo Albo, la vigilanza ai raggi X

Consulenti, ecco i dettagli delle prove valutative 2019

Azimut, shopping nella boutique P&G

CheBanca!, sprint nei reclutamenti

Consulenti, rischi e opportunità per un 2019 dal portafoglio perfetto

Consulenti: a Natale tanti auguri e un nuovo lavoro

Anasf: porte aperte per i “Protagonisti della crescita”

Consulenti: i tre insegnamenti che ci ha lasciato il 2018

Consulenti, i fee only fanno 100 (e oltre)

Consulenti: un regalo sotto l’albero

Ti può anche interessare

Risultati in crescita per IBL Banca

Il gruppo, specializzato nel settore dei finanziamenti tramite cessione del quinto (CDQ) dello stipe ...

Cassa di Risparmio di Asti, porte aperte ai giovani

Sono aperte le nuove selezioni per le filiali di Banca di Asti e Biver Banca ...

IWBank Private Investments, visita alla Superba

L’iniziativa di IWBank Private Investments farà tappa a Genova ...