Violazioni multiple, radiato consulente

A
A
A

Nuovo provvedimento di Ocf

Avatar di Redazione15 gennaio 2019 | 11:51

Nuova radiazione segnalata da Ocf con delibera n.973. Protagonista della stessa è il sig. Lorenzo Bresciani, già sospeso in via cautelare dall’esercizio dell’attività di consulente finanziario per sessanta giorni, ai sensi dell’art. 55, comma 1 (adesso art. 7-septies, comma 1), del TUF e dell’art. 10, commi 2 e 3, del decreto legislativo del 3 agosto 2017, n. 129.

Con le note del 24 gennaio 2018 e del 18 maggio 2018 (rispettivamente prot. Consob n. 0034535 del 12 febbraio 2018 e n. 0162403 del 22 maggio 2018) Azimut Capital Management SGR S.p.A. ha segnalato alla Consob il compimento di presunte condotte irregolari da parte del Sig. Bresciani nello svolgimento dell’attività di consulente finanziario

Nello specifico l’Ufficio Vigilanza Albo, in esito alle valutazioni effettuate sulla base delle risultanze acquisite nel corso dell’attività di vigilanza, ha contestato al Sig. Lorenzo Bresciani, ai sensi dell’art. 196, comma 2, del TUF, la violazione delle seguenti disposizioni del Regolamento Intermediari, adottato con delibera Consob n. 20307 del 15 febbraio 2018:
• art. 158, comma 1 (già art. 107, comma 1, del previgente regolamento intermediari adottato con delibera Consob n. 16190 del 29 ottobre 2007), per aver: – acquisito, anche mediante distrazione a favore di terzi, disponibilità di somme di pertinenza dei clienti; – effettuato operazioni non autorizzate; – omesso di eseguire operazioni dei clienti; – comunicato informazioni nonché trasmesso documenti non rispondenti al vero;
• art. 159, comma 5 (già art. 108, comma 5, del previgente regolamento intermediari adottato con delibera Consob n. 16190 del 29 ottobre 2007), per aver accettato mezzi di pagamento con caratteristiche difformi da quelle previste dalla legge;
• art. 159, comma 6 (già art. 108, comma 6, del previgente regolamento intermediari adottato con delibera Consob n. 16190 del 29 ottobre 2007), per aver ricevuto finanziamenti dai clienti;

A fronte della comunicazione di cui sopra, il Sig. Bresciani non si è avvalso della facoltà di presentare deduzioni scritte, né ha chiesto di poter essere sentito personalmente. Ocf ha ritenuto così conclusivamente accertate a carico del Sig. Bresciani le sopracitate violazioni dell’art. 158, comma 1, e dell’art. 159, commi 5 e 6, del Regolamento Intermediari.

Ecco il testo completo della delibera.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banche, è crollo dei prestiti

Consulenti, ecco il segreto per non mollare

Carige, resa dei conti a settembre

Banche, lo spauracchio dei tagli al personale

Banche, 11 proposte per cambiarle

Credem, utile sugli scudi e le polizze spingono

Mediolanum, dopo l’estate in arrivo novità sulla protezione dei clienti

IWBank PI, utile e raccolta da capogiro

Saxo bank e B.Generali, matrimonio d’eccellenze

Allianz Bank FA, l’evoluzione passa dalle unit linked

Banca Sistema, la forza dell’utile

Addio a Mario Incrocci, nome storico delle reti

B.Generali batte il consensus e regala masse record

Fineco, la rete si rinnova con giovani e bancari

Consulente indagato, sequestrati 4 milioni a IWBank

Tagli Unicredit, Salvini dice la sua

B.Generali-Nextam Partners, affare fatto

Bce: tassi fermi ma serve sostegno

Deutsche Bank, la ristrutturazione pesa sui conti

Banca Generali, uno sponsor a 5 stelle

Diamanti in banca, ecco il background giuridico

Fineco regina degli scambi

Bancari, il contratto deve affrontare i cambiamenti

Rendiconti Mifid 2: Banca Generali, il valore della sintesi

Widiba, la cultura finanziaria va al mare

Ubi Banca, sprint nei pagamenti

Assopopolari, nel segno della cooperazione bancaria

Deutsche Bank, la borsa premia la cura-choc

Intesa, private banking sulle Dolomiti

Mediolanum, la raccolta trabocca di gestito

Banche, lo spread regala un miliardo

Assoreti: a maggio tanta liquidità e poco gestito

Banche e reti, i consulenti hanno una marcia in più

Ti può anche interessare

BLUERATING in edicola: “Il consulente è la nostra stella polare”

E’ uscito il numero di ottobre del magazine ...

Assoreti: ad aprile la raccolta ringrazia gli assicurativi

I dati rilevati da Assoreti indicano una raccolta netta positiva, per le reti di consulenti finanzia ...

Consulenti, il contratto ibrido è stato un flop

Calcagni (Fisac Cgil): “Solo 30 persone inquadrate così finora”. ...