Violazioni multiple, radiato consulente

A
A
A

Nuovo provvedimento di Ocf

di Redazione15 gennaio 2019 | 11:51

Nuova radiazione segnalata da Ocf con delibera n.973. Protagonista della stessa è il sig. Lorenzo Bresciani, già sospeso in via cautelare dall’esercizio dell’attività di consulente finanziario per sessanta giorni, ai sensi dell’art. 55, comma 1 (adesso art. 7-septies, comma 1), del TUF e dell’art. 10, commi 2 e 3, del decreto legislativo del 3 agosto 2017, n. 129.

Con le note del 24 gennaio 2018 e del 18 maggio 2018 (rispettivamente prot. Consob n. 0034535 del 12 febbraio 2018 e n. 0162403 del 22 maggio 2018) Azimut Capital Management SGR S.p.A. ha segnalato alla Consob il compimento di presunte condotte irregolari da parte del Sig. Bresciani nello svolgimento dell’attività di consulente finanziario

Nello specifico l’Ufficio Vigilanza Albo, in esito alle valutazioni effettuate sulla base delle risultanze acquisite nel corso dell’attività di vigilanza, ha contestato al Sig. Lorenzo Bresciani, ai sensi dell’art. 196, comma 2, del TUF, la violazione delle seguenti disposizioni del Regolamento Intermediari, adottato con delibera Consob n. 20307 del 15 febbraio 2018:
• art. 158, comma 1 (già art. 107, comma 1, del previgente regolamento intermediari adottato con delibera Consob n. 16190 del 29 ottobre 2007), per aver: – acquisito, anche mediante distrazione a favore di terzi, disponibilità di somme di pertinenza dei clienti; – effettuato operazioni non autorizzate; – omesso di eseguire operazioni dei clienti; – comunicato informazioni nonché trasmesso documenti non rispondenti al vero;
• art. 159, comma 5 (già art. 108, comma 5, del previgente regolamento intermediari adottato con delibera Consob n. 16190 del 29 ottobre 2007), per aver accettato mezzi di pagamento con caratteristiche difformi da quelle previste dalla legge;
• art. 159, comma 6 (già art. 108, comma 6, del previgente regolamento intermediari adottato con delibera Consob n. 16190 del 29 ottobre 2007), per aver ricevuto finanziamenti dai clienti;

A fronte della comunicazione di cui sopra, il Sig. Bresciani non si è avvalso della facoltà di presentare deduzioni scritte, né ha chiesto di poter essere sentito personalmente. Ocf ha ritenuto così conclusivamente accertate a carico del Sig. Bresciani le sopracitate violazioni dell’art. 158, comma 1, e dell’art. 159, commi 5 e 6, del Regolamento Intermediari.

Ecco il testo completo della delibera.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Foti (Fineco): tre pilastri per vincere la battaglia sui margini

Fideuram Ispb: raccolta sì, utile nì

Mps, Morelli apre ad una alleanza

Banque Syz, Eric passa il testimone di ceo

Certifica, Bnp Paribas: mini future per tutti i gusti

Fineco, top entry in riva al lago

Cara rete, pensavi solo ai soldi?

Deutsche Bank FA, trittico d’autore

Oggi su BLUERATING NEWS: Masse boom per Banca Generali, la consulenza conquista l’impresa

Allianz Bank, gestito e vita per un 2018 da ricordare

Banca Generali, masse record e l’utile batte le stime

Mediolanum, la consulenza non s’inventa

Unicredit chiude in bellezza il 2018

Deutsche Bank PB, ingresso d’esperienza nel private bresciano

Intesa e Unicredit alla prova dei numeri 2018

Mediolanum, il tech dal volto umano

Oggi su BLUERATING NEWS: la private bank svizzera di Intesa, l’utile di Deutsche Bank

Poste Italiane, l’app Bancoposta controlla le tue spese

IWBank PI, scene da una convention

Intesa SP, nasce la private bank svizzera

Bnl Bnp Paribas LB: Rebecchi schiera l’11 post convention

La favola dell’Uomo Ragno bancario

Banca Mediolanum: il risk management diventa futuristico

Oggi su BLUERATING NEWS: i campioni 2018 di Assoreti, la fusione Unicredit-SocGen

Ubi Banca: ecco il calendario degli eventi societari

Consultinvest e Pir, avviso ai naviganti

Bnl Bnp Paribas LB: il consulente diventa patrimoniale

Consulenti: i nuovi orizzonti del business

Hypo Alpe-Adria Bank, la filiale italiana è in vendita

Banca Generali: la ricetta di Mossa per un ponte imprese-investitori

Italia, la grande gelata dei bond bancari

Allianz Bank FA: missione crescita

Le incorruttibili Poste Italiane

Ti può anche interessare

Consulenti, il futuro delle grandi reti a confronto

I big del mercato raccontano la loro visione per il 2019 ...

Reclutamenti, Fideuram Ispb vince il round

A novembre la rete guidata da Paolo Molesini conquista il vertice della classifica ...

Bufi (Anasf) sale in cattedra

Incontro con gli studenti de La Sapienza per il Career Day ...