Popolare Bari domani vara il rafforzamento

A
A
A

Domani il nuovo piano al vaglio del cda: sul tavolo un bond subordinato da 200 milioni di euro

Marcello Astorri di Marcello Astorri22 gennaio 2019 | 11:41

Banca Popolare di Bari mette a punto il piano per rinforzare il suo capitale. Domani il consiglio d’amministrazione esaminerà le strategie dell’istituto, che dovrebbero prevedere il varo di un bond subordinato da 200 milioni di euro. Il tutto in attesa, per la fine febbraio, delle nuove richieste prudenziali per l’anno prossimo. Lì si capirà se le misure previste nel piano saranno sufficienti. Secondo quanto riportato dal Il Sole 24 Ore, il piano al vaglio del cda di domani sarebbe solo il primo passo di un progetto a più ampio respiro. Sul tavolo c’è una modifica dell’architettura societaria, con uno scorporo della banca tra attività bancarie e la holding. L’obiettivo dell’istituto pugliese sarebbe mantenere il modello dell’azionariato diffuso, senza avviare la trasformazione in Spa prevista dalla riforma Renzi.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Popolare Bari, Jacobini lascia la presidenza

Popolare Bari: il rilancio entro giugno

Popolare di Bari, accordo con Cerved per gli Npl

Ti può anche interessare

Mifid 2 e prodotti di casa, scatta l’operazione vigilanza

L'authority nel prossimo triennio concentrerà i suoi sforzi per limitare la vendita da parte delle ...

Deutsche Bank, Baldelli per la corporate finance in Italia

Baldelli subentra a Vito Lo Piccolo che ha scelto di lasciare la banca per intraprendere nuove esper ...

Mps taglia le sofferenze

L'istituto toscano ha ceduto un portafoglio di sofferenze da 3,5 miliardi di euro ...