Efpa Italia, cambiano i programmi di certificazione

A
A
A

Vediamo insieme le novità

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti1 febbraio 2019 | 09:21

EFPA Italia ha annunciato novità per il 2019 in merito a programmi ed esami di certificazione.

EFPA Italia nasce nel 2002 grazie all’opera di ANASF (Associazione Nazionale Consulenti Finanziari), in qualità di Socio Fondatore, come fondazione per promuove standard formativi di qualità, certifica corsi e organizza esami. EFPA Italia è affiliata a EFPA European Financial Planning Association, un’Associazione indipendente, con sede a Bruxelles, della quale fanno parte 10 nazioni europee. Scopo dell’Associazione è lo sviluppo del financial planning in Europa, tramite la definizione di principi, programmi formativi e linee-guida di valutazione che costituiscono la base per la costruzione di un profilo professionale di riferimento in Europa nella pianificazione finanziaria.

Gli esami di certificazione finora previsti, in ordine di complessità e completezza dei programmi, sono:

  • EFP: European Financial Planner, la certificazione più completa;
  • EFA: European Financial Advisor;
  • EIP European Investment Practitioner;
  • EIA European Investment Assistant.

In particolare una delle novità riguarda proprio la certificazione EIP, l’ultima a essere stata introdotta nel 2017, e indirizzata a coloro che offrono un vero e proprio servizio di consulenza finanziaria di base, per soddisfare quanto richiesto da ESMA all’interno delle sue Linee Guida in materia di valutazione delle conoscenze e competenze. Il successo della certificazione EIP ha posto il problema di numerosi professionisti in possesso di questa certificazione, che desiderano raggiungere il livello superiore della certificazione EFA. EFPA introdurrà quindi nel 2019 un esame integrativo da EIP a EFA, o di allineamento, che terrà conto delle conoscenze già dimostrate dal candidato.

Altra novità riguarda poi l’introduzione dei temi ESG in tutti i programmi di certificazione. L’acronimo ESG è composto da tre parole (Enviromental, social and governance) che a loro volta racchiudono tre distinti universi di sensibilità sociale. Tale decisione deriva dalla sempre maggior consapevolezza degli investitori italiani dei temi della finanza sostenibile.

I programmi d’esame e l’organizzazione degli stessi sono sottoposti al controllo e vagliati dal Standards and Qualifications Committee (SQC), organismo totalmente autonomo di EFPA.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, ecco la Face App delle reti

Enasarco, le dritte in vista delle elezioni

Consulenti, italiani stuzzicati dal risparmio gestito

Credem sempre pronta al bagher

Fee only, sfondata quota 200

Consulenti, le istruzioni per conquistare i Millennials

Rendiconti Mifid 2, ecco i documenti assicurativi di Azimut

Reti e mutui, ecco i più convenienti

Credem, ora ti aiuta Emily

Enasarco, un Anasf day per parlarne

Mediolanum, così parlò di Montigny al Fed

IWBank come il Milan di Sacchi

Azimut a Palazzo Mezzanotte, pronta per la nuova sfida

Consulente, per il cliente sei come Wikipedia

Consulenti, non piacete ancora abbastanza ai paperoni

Azimut, impennata degli afflussi

IWBank, give me five

Mediolanum, la raccolta trabocca di gestito

ConsulenTia19, i momenti Anasf a Bologna

Ocf, la campagna tutta digitale a misura di consulente

Federpromm: allarme immobiliare per le famiglie

Fee only, più della forma conta la sostanza

Reti Champions League: Molesini, giornata da bomber

Banca Generali, ora il consulente ha un’arma in più

Assoreti: a maggio tanta liquidità e poco gestito

Consulenti: CheBanca! porta i manager nella città dei sassi

Caso H2O, faccia a faccia di Natixis con le reti

H2O e Allegro, un fondo dai due volti

Consulenti: tale cliente padre, tale cliente figlio

Consulenti: AcomeA vi spiega la Trade War

Sgr, reti e consulenti sotto la lente della Consob

I consulenti non sanno vendere le small cap

Polizze vita, tra i consulenti vanno a ruba

Ti può anche interessare

Fideuram ISPB, la spinta dei Fogli

Tempo di ricorrenze in casa Fideuram. Compie un anno la piattaforma Fogli Fideuram: un servizio di g ...

Azimut? Vale 50 euro

Giuliani: il titolo crescerà senza fare spezzatini o integrarsi con CheBanca! ...

Fugen con ForFinance per i consulenti

Fugen Sicav SA Raif, società di investimento a capitale variabile di diritto lussemburghese, prende ...