Contributi Ocf, malumore tra gli indipendenti

A
A
A

Le parole del mondo fee only

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti4 febbraio 2019 | 08:29

Dopo la pubblicazione dei dettagli e delle modalità di pagamento del contributo quota annuale Albo e contributo di iscrizione all’Albo, è tempo di commenti. E il mondo fee only, possiamo dirlo, vuole togliersi qualche sassolino dalle scarpe.

Non c’è alcun motivo perché un autonomo debba pagare di più di un consulente abilitato. Se le Scf pagano il loro contributo per la vigilanza i consulenti che operano per le scf dovrebbero essere esentati. Lo Statuto Ocf prevede che le nostre associazioni debbano essere preventivamente consultate. E ciò non è avvenuto”. E’ questo il pensiero del presidente di Ascofind, associazione nazionale delle scf, Massimo Scolari, raccolto in esclusiva per Bluerating.com

Anche Nafop, associazione nazionale dei consulenti autonomi, nelle parole di Luca Mainò esprime la propria visione sulla vicenda alla redazione di Bluerating.com: “Certamente parliamo di importi significativi che ritengo, nel tempo, possano essere ridimensionati. Consulenti indipendenti e Scf sono oggi impegnati su molti fronti non ultimi quelli della compliance, che impongono investimenti in tempo e risorse ma che ripagheranno gli operatori Feeonly rendendoli riconoscibili e individuabili sul mercato. Al nostro mondo che, ricordo a tutti, svolge un’attività fino ad oggi vietata, sono stati richiesti molti adempimenti a cui stiamo dando seguito con molto impegno. Il contributo da versare all’organismo è importante, mi auguro che con l’ingresso nell’Ocf di Nafop e Ascofind si possa avviare un’utile collaborazione con i soci fondatori anche su queste tematiche, che toccano tutti gli iscritti delle sue nuove sezioni”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Ecco lo spot che ha fatto infuriare i consulenti

Consulenti, pubblicità ma corretta

Anasf: tutti i dettagli della convenzione con Coni

Consulenti, occhio ai fondi illiquidi: rischio tsunami all’orizzonte

Consulenti: contributo quota Ocf, occhio alle scadenze

Consulenti state tranquilli, quest’anno andrà meglio…

Consulenti: la morte del Cholismo

Consulente radiato, la Corte condanna Consob e annulla la delibera

Fugen con ForFinance per i consulenti

Anasf, tra carriera e formazione

Consulenti ibridi, Intesa Sanpaolo continua ad assumere

Federpromm, l’online è tutto nuovo

Consulenti e Enasarco, ecco le prestazioni integrative 2019

Arriva M&G Live: Strategie d’investimento in primo piano

Fee only: l’Albo cresce del 20% nel 2019

La coperta è corta

Un terzo delle fees? Nessuno scandalo

Reti vs sgr: la grande lotta per i ricavi

Mifid 2, un anno dopo

Consulenti: un terzo delle fees non è uno scandalo

Bnl Bnp Paribas LB, il recruiting dei cf spinge sui neolaureati

Azimut: super rendimento e raccolta positiva a febbraio

Consulenti dalla barba educata

Credem, reclutamenti ad alto potenziale

Assoreti, inizio 2019 dai due volti

Consulenti, ecco cosa serve per diventare fee only

Ubi Banca, un Welfare da premiare

Consulenti, 2 sospesi e 1 radiato a febbraio

Mifid 2, la Consob a gamba tesa

Consulenti, i “dinosauri” si ribellano

LA VOCE DEL CONSULENTE: Rendiconti Mifid 2, scegli da che parte stare

Enasarco: ecco il welfare 2019

Anasf, finanza tra realtà e illusione

Ti può anche interessare

Ing, la filiale con il look giusto per la consulenza

La banca come ufficio aperto e amichevole. Per favorire l'advisory ...

Pokerissimo per Widiba

5 nuovi nomi per rafforzare la rete del gruppo Mps ...

Südtirol Bank compie 10 anni, Mayr svela gli obiettivi

Il fondatore della banca altoatesina rivela a Bluerating.com gli obiettivi al 2023. ...