Contributi Ocf, malumore tra gli indipendenti

A
A
A

Le parole del mondo fee only

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti4 febbraio 2019 | 08:29

Dopo la pubblicazione dei dettagli e delle modalità di pagamento del contributo quota annuale Albo e contributo di iscrizione all’Albo, è tempo di commenti. E il mondo fee only, possiamo dirlo, vuole togliersi qualche sassolino dalle scarpe.

Non c’è alcun motivo perché un autonomo debba pagare di più di un consulente abilitato. Se le Scf pagano il loro contributo per la vigilanza i consulenti che operano per le scf dovrebbero essere esentati. Lo Statuto Ocf prevede che le nostre associazioni debbano essere preventivamente consultate. E ciò non è avvenuto”. E’ questo il pensiero del presidente di Ascofind, associazione nazionale delle scf, Massimo Scolari, raccolto in esclusiva per Bluerating.com

Anche Nafop, associazione nazionale dei consulenti autonomi, nelle parole di Luca Mainò esprime la propria visione sulla vicenda alla redazione di Bluerating.com: “Certamente parliamo di importi significativi che ritengo, nel tempo, possano essere ridimensionati. Consulenti indipendenti e Scf sono oggi impegnati su molti fronti non ultimi quelli della compliance, che impongono investimenti in tempo e risorse ma che ripagheranno gli operatori Feeonly rendendoli riconoscibili e individuabili sul mercato. Al nostro mondo che, ricordo a tutti, svolge un’attività fino ad oggi vietata, sono stati richiesti molti adempimenti a cui stiamo dando seguito con molto impegno. Il contributo da versare all’organismo è importante, mi auguro che con l’ingresso nell’Ocf di Nafop e Ascofind si possa avviare un’utile collaborazione con i soci fondatori anche su queste tematiche, che toccano tutti gli iscritti delle sue nuove sezioni”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti: CheBanca! porta i manager nella città dei sassi

Caso H2O, faccia a faccia di Natixis con le reti

H2O e Allegro, un fondo dai due volti

Consulenti: tale cliente padre, tale cliente figlio

Consulenti: AcomeA vi spiega la Trade War

Sgr, reti e consulenti sotto la lente della Consob

I consulenti non sanno vendere le small cap

Polizze vita, tra i consulenti vanno a ruba

Consulenti, cresce la minaccia dei robo advisor

Oggi su BLUERATING NEWS: Mifid 2 sotto la lente

Mediolanum, la raccolta scala la marcia

Anasf, prosegue Pianifica la Mente

Consulenti, maggio caldo per la vigilanza

Consulenti, Efpa meeting in rampa di lancio

Consulenti, maggio fa il pieno di fee only

Consulenti, CheBanca! ospita Anasf a Napoli

Consulenti, ecco come banche e reti fanno pressioni commerciali

Azimut, faro su Londra

I sindacati contro Poste Italiane: troppe pressioni commerciali ai consulenti

Consulente, se nasci quadrato puoi morire tondo

Consulenti rassegnatevi: conta solo il portafoglio

Consulenti, i segreti di un giovane talento Widiba

Credem: banca e rete, sinergie vincenti

Consulenti, Widiba finalmente in utile

Azimut Libera Impresa, è tempo di prequel

Fed, sui tassi porta in faccia a Trump

Consulenti: diversificare con le polizze, vi insegno come

Prosegue lo sviluppo della rete Banco Desio

Widiba alla bolognese

Reti Champions League, collegamenti impossibili

La consulenza a doppio malto

Consulenti, persona giuridica? Anche no

Consulenti, una nuova alternativa per chi vuole uscire dalle reti

Ti può anche interessare

Reti Champions League: Mossa e Rebecchi dominano le prime due giornate

E’ iniziata col botto la prima edizione della Reti Champions League. Un inizio spumeggiante ch ...

Rendiconti Mifid 2, Bufi: ben venga la “reprimenda” Consob

Il presidente dell'Anasf si dice confortato dalla presa di posizione dell'authority ...

Novembre sorride a Banca Mediolanum

L'istituto di Basiglio ha messo a segno una raccolta netta totale di gruppo pari a 301 milioni di eu ...