Unicredit: 8 top banker per Mustier

A
A
A

All’indomani della scomparsa del ruolo di direttore generale di Gianni Franco Papa, Mustier avrà sotto di sè 8 top banker.

Roberta Maddalena di Roberta Maddalena7 febbraio 2019 | 10:25

Riorganizzazione ai vertici di Unicredit in vista del piano strategico 2020-2023, che sarà presentato a Londra il 3 dicembre. E questo all’indomani della scomparsa del ruolo di direttore generale di Gianni Franco Papa, che lascia la poltrona dal 1° giugno. Il numero uno Mustier avrà quindi 8 top banker: Francesco Giordano e Olivier Khayat, nominati co-ceo commerciali banking Western Europe, Gianfranco Bisagni e Niccolò Ubertalli, co-ceo commercial banking cee (per l’Est Europa), Richard Burton alla guida del corporate investment banking, Ranieri de Marchis come chief operating office e Carlo Vivaldi come co-ceo. Per la trasformazione, infine, arriva Finja Kuetz (deputy coo).


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Indagine Unicredit, Mustier minimizza

Unicredit vuole cedere altri 2,5 miliardi di crediti deteriorati

UniCredit, prove tecniche di fusione con SocGen

Ti può anche interessare

Foti (Fineco): “Le nostre strategie per il 2019”

Un numero di consulenti che resterà più o meno invariato e le nuove sfide dei prospetti Mifid 2. L ...

Credem cresce nel leasing

Sono stati infatti approvati nelle scorse settimane i risultati di Credemleasing, società del grup ...

Super multa per assegno senza clausola di trasferibilità. Che fare?

Il quesito della settimana di Sportello Advisory ...