Unicredit: 8 top banker per Mustier

A
A
A

All’indomani della scomparsa del ruolo di direttore generale di Gianni Franco Papa, Mustier avrà sotto di sè 8 top banker.

Roberta Maddalena di Roberta Maddalena7 febbraio 2019 | 10:25

Riorganizzazione ai vertici di Unicredit in vista del piano strategico 2020-2023, che sarà presentato a Londra il 3 dicembre. E questo all’indomani della scomparsa del ruolo di direttore generale di Gianni Franco Papa, che lascia la poltrona dal 1° giugno. Il numero uno Mustier avrà quindi 8 top banker: Francesco Giordano e Olivier Khayat, nominati co-ceo commerciali banking Western Europe, Gianfranco Bisagni e Niccolò Ubertalli, co-ceo commercial banking cee (per l’Est Europa), Richard Burton alla guida del corporate investment banking, Ranieri de Marchis come chief operating office e Carlo Vivaldi come co-ceo. Per la trasformazione, infine, arriva Finja Kuetz (deputy coo).


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Indagine Unicredit, Mustier minimizza

Unicredit vuole cedere altri 2,5 miliardi di crediti deteriorati

UniCredit, prove tecniche di fusione con SocGen

Ti può anche interessare

Assoreti, inizio 2019 dai due volti

Prosegue su sentieri positivi il percorso della raccolta per il mondo delle reti, dopo un dicembre 2 ...

Consulenti, i robot sono già qui

Il nuovo quaderno di Consob è incentrato sulla digitalizzazione della consulenza ...

Muzinich lancia il suo primo Eltif (con Cordusio Sim)

Si chiamerà Firstlight Middle Market e investirà nel credito societario. ...