Reti, chi domina il mercato

A
A
A
di Andrea Telara 12 Febbraio 2019 | 10:26
Pubblicati i dati patrimoniali di Assoreti. Il calo dei mercati ha fatto scendere gli asset dei big del settore. Il gruppo Intesa Sanpaolo saldamente in testa nel 2018.

Prima  Fideuram ISP con oltre 200 miliardi di euro, seguono a distanza tutti gli altri da banca Mediolanum (67 miliardi) e Fineco (59 miliardi) fino a Banca Generali (57 miliardi). E’ questa la fotografia del mercato italiano delle banche-reti, secondo le statistiche sul patrimonio aggiornate al 31 dicembre 2018 e appena pubblicate dall’associazione di categoria Assoreti.

Per quanto riguarda l’intero sistema, il patrimonio complessivo delle reti è pari a 513,9 miliardi di euro, con una flessione trimestrale del 3,3% e una contrazione annua dello 0,9%. La flessione del patrimonio è riconducibile esclusivamente all’andamento dei mercati finanziari nell’ultimo trimestre dell’anno, che ha ampiamente inciso sui risultati di raccolta realizzati nello stesso periodo (6,3 miliardi di euro). La valorizzazione complessiva dei prodotti del risparmio gestito si attesta sui 369,3 miliardi di euro (-4,7% su settembre 2018; -3,5% su dicembre 2017), mentre quella dei prodotti in regime amministrato è pari a 144,6 miliardi di euro (+0,6% su settembre 2018; +6,3% su dicembre 2017).

Ecco di seguito, la classifica dei big player. Da soli, i primi 5 gruppi hanno una quota di mercato che supera ampiamente la maggioranza assoluta.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca Mediolanum, Standard Ethics migliora l’outlook e conferma il rating

Banca Mediolanum: la raccolta supera i 6,4 mld da inizio anno

Banche, Flowe (gruppo Mediolanum) si accorda con Mooney

NEWSLETTER
Iscriviti
X