Bankitalia, Visco: pmi soffocate

A
A
A

Per Ignazio Visco il solo credito bancario non sarà sufficiente a sostenere “la crescita degli investimenti”.

Roberta Maddalena di Roberta Maddalena14 febbraio 2019 | 11:40

Le pmi rischiano di avere difficoltà sul credito, allarme che è stato lanciato ieri dal governatore Ignazio Visco in occasione di un convegno di Equita e Baffi Carefin sul mercato dei corporate bond. “Le potenzialità di crescita della finanza di mercato in Italia dipendono dall’aumento del numero e delle dimensioni delle imprese in grado di accedere a finanziamenti alternativi al credito bancario”, ha detto Visco. Aggiungendo che per le medie imprese, in particolare, i collocamenti privati possono diventare “un’alternativa praticabile”. Per le pmi, insomma, sarebbero i costi dei mercati, troppo proibitivi, a rappresentare il problema. E il solo credito bancario, sempre secondo Visco, non sarà sufficiente a sostenere “la crescita degli investimenti”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Equita-Euromobiliare AM rafforzano la collaborazione con un fondo

Il gruppo Equita si fa la Sgr

Banca Generali tra le Italian Champions di Equita

Ti può anche interessare

Ferrari (Mediobanca): “Le reti e i gestori sono troppo cari”

Severo giudizio dell'analista di Mediobanca sul pricing dell'industria del risparmio gestito ...

Carige, le offerte di Pasqua

Qualcuno ha messo gli occhi su Carige. Entro Pasqua sono attese le offerte vincolanti dei potenzial ...

Scm Sim, la perdita triplica

Dati di bilancio non propriamente entusiasmanti quelli di Solutions Capital Management SIM S.p.A., ...