Credit Agricole, accelerata nel Bel Paese

A
A
A

Nel 2018, l’utile del gruppo francese è arrivato a 793 milioni di euro

Marcello Astorri di Marcello Astorri15 febbraio 2019 | 11:00

Crédit Agricole naviga con il vento in poppa sul mercato italiano. Il gruppo bancario francese, guidato in Italia da Giampiero Maioli, ha chiuso il 2018 con un utile netto nel Bel Paese di 793 milioni di euro, più 8% sull’anno precedente. Nell’anno appena concluso, Credit Agricole ha aumentato gli impieghi del 6%, a quota 46 miliardi: in particolare,  i prestiti erogati per l’acquisto di un’abitazione sono aumentati del 10% e i finanziamenti alle imprese del 4%. La solidità patrimoniale vede un Cet1 all’11,2%. Si è ridotto anche lo stock di crediti deteriorati del 37%. A livello globale, il gruppo francese, i conti del 2018 si sono chiusi con profitti in crescita del 4,7% a 6,844 miliardi di euro.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Skipper dei mercati

Cariparma Crèdit Agricole emette due tranche di covered bond

Ti può anche interessare

Consulenza e formazione: analisi e progetti coerenti

Teseo studia interventi tailor made in funzione delle esigenze degli intermediari ...

Bollette smart, accordo tra Hera e UniCredit

Grazie all'accordo, primo nel suo genere in Italia, ogni cliente della multiutility avrà a disposiz ...

Federpromm-Assonova, scontro sui ruoli

Per Marucci della Federpromm occorre fare chiarezza sulla distinzione tra il ruolo di associazione e ...