Credit Agricole, accelerata nel Bel Paese

A
A
A
di Marcello Astorri 15 Febbraio 2019 | 11:00
Nel 2018, l’utile del gruppo francese è arrivato a 793 milioni di euro

Crédit Agricole naviga con il vento in poppa sul mercato italiano. Il gruppo bancario francese, guidato in Italia da Giampiero Maioli, ha chiuso il 2018 con un utile netto nel Bel Paese di 793 milioni di euro, più 8% sull’anno precedente. Nell’anno appena concluso, Credit Agricole ha aumentato gli impieghi del 6%, a quota 46 miliardi: in particolare,  i prestiti erogati per l’acquisto di un’abitazione sono aumentati del 10% e i finanziamenti alle imprese del 4%. La solidità patrimoniale vede un Cet1 all’11,2%. Si è ridotto anche lo stock di crediti deteriorati del 37%. A livello globale, il gruppo francese, i conti del 2018 si sono chiusi con profitti in crescita del 4,7% a 6,844 miliardi di euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti