Banca Generali: il retail sugli illiquidi non è un tabù

A
A
A

Per Gian Maria Mossa serve una svolta nell’acceso alle soluzioni di investimento

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti19 febbraio 2019 | 10:00

“Vogliamo estendere l’accesso alle soluzioni di investimento illiquide. Servirebbero incentivi fiscali anticiclici al fine di avvicinare il pubblico retail”. E’ questa la visione dell’amministratore delegato di Banca Generali, Gian Maria Mossa, espressa nel corso del convegno “Wealth Management: nuovi strumenti ed allocazioni alternative” organizzato lo scorso 18 febbraio da Muzinich & Co. presso Palazzo Mezzanotte, a Milano.

Insomma, Banca Generali è consapevole della necessità di uscire dagli schemi rigidi dell’asset allocation tradizionale all’interno di un contesto di mercato che ha di fatto messo da parte i vecchi porti sicuri del rendimento. D’altra parte, come ha sottolineato lo stesso Mossa: “Oggi per dare rendimenti importanti ai clienti azioni e obbligazioni non bastano. Bisogna imparare a rinunciare alla liquidità“.

Un altro elemento sul quale punta e punterà Banca Generali sarà il rafforzamento del dialogo con il mondo dell’imprenditoria. In tal senso, un ruolo chiave lo avranno ancora una volta i professionisti: “Serve un cuscinetto tra imprenditore e investitori e l’unico interlocutore in tal senso è il private banker. Servono professionisti preparati perchè gli spazi per fare bene ci sono e sono molto ampi” ha concluso Mossa.

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali e la festa dei bambini a Citylife

Banca Generali a tutto Fintech

Banca Generali promossa dagli analisti

Banca Generali sfiora il record nel trimestre

Azimut, Fineco e Banca Generali: le sorelle dalla super crescita

Reti Champions League: Mossa supremacy

Banca Generali, quanti bonus ai consulenti

Quanto costano i consulenti a Banca Generali

Banca Generali in tour con i campioni dello sport

Banca Generali, nuova mossa in Svizzera

Banca Generali, la raccolta accelera il passo

Reti Champions League: Mossa e Rebecchi dominano le prime due giornate

Reti, cedole da applausi

Reti e controversie, ecco quelle più coinvolte

Fondi e commissioni di incentivo, la pacchia è finita

Gestore top del Credem in Banca Generali

Oggi su BLUERATING NEWS: Top gestore per BG, exploit di Bfc

Consulenza e pricing, tariffe tutte da rifare

Banca Generali, la raccolta non molla mai

Reclutamenti, Azimut in testa a gennaio

Raccolta: a gennaio vince Fideuram ISPB. Mediolanum regina del gestito

La consulenza sa commuovere…me lo dice un bonsai

Banca Generali: il 10% del gestito sarà in fondi sostenibili

Banca Generali in “rosa”, entra top banker di Exane

Banca Generali, arriva la top banker dei club deal

Banca Generali, masse record e l’utile batte le stime

Banca Generali, il futuro è oggi

Rebecchi, Mossa, Foti: il trio meraviglia della procapite

Reti, sforbiciata agli organici

Raccolta 2018: Fideuram cannibale. Mediolanum magica a dicembre

Azimut al top di Piazza Affari. DB promuove le reti

Banca Generali: 3 fasi per la trasformazione digitale

Banca Generali: la ricetta di Mossa per un ponte imprese-investitori

Ti può anche interessare

Alla consolle… il nuovo ceo di Goldman Sachs

I piani del futuro timone del colosso americano. Tra una canzone e una tuta da yoga ...

Valori & Finanza: destinazione 2021

Nella convention annuale sono stati presentati i progetti presenti e le attività di sviluppo previs ...

Oggi su BLUERATING NEWS: private revolution, commissioni bye bye

Tutte le notizie e i protagonisti della giornata ...