Consulenti, la storia della locomotiva blu

A
A
A
Avatar di Redazione 19 Febbraio 2019 | 10:45
C’era una volta…

Articolo a cura di Maria Grazia Rinaldi

Una delle storie che ascoltavo da bambina e che ricordo con immenso piacere, è la storia della piccola locomotiva. Un giorno la locomotiva che trainava il treno su per la montagna si ruppe. Nel mentre, una grande locomotiva che passava di lì, fu chiesto di trainare quei vagoni su per la collina, ma la locomotiva si rifiutò senza pensarci neppure troppo. Dopo un po’ passò un’altra locomotiva, neanche questa si fermò per aiutare il piccolo treno a salire.

Ne passarono altre e nessuna si fermò, fino a quando arrivò la locomotiva blu. Anche a lei fu chiesto di portare quei vagoni al di là della collina. La piccola locomotiva blu sapeva di non essere molto grande e che il suo utilizzo serviva soltanto allo smistamento dei vagoni. Non era mai stata su una collina, aveva un po’ paura ma non voleva deludere i bambini che attendevano felici tutti quei regali che erano sul treno. Così disse: “Credo di potercela fare. Credo di potercela fare. Credo di potercela fare”. Con questa convinzione mentale, la piccola locomotiva blu raggiunse la cima della collina. Quando scese disse: “Sapevo di potercela fare!”

Credenze da eliminare
Da questa piccola storia si evince il potere delle nostre convinzioni e si comprende quanto forte sia la relazione con il successo o l’insuccesso. Ci sono credenze che abbiamo accettato come se fossero vere, solo perché le abbiamo ereditate da qualcuno importante per noi. Chiediamoci ora, da adulti, se queste convinzioni siano quelle giuste per noi, se davvero ci portano a vivere una vita felice e appagante, la vita che abbiamo sognato di avere.

Cambio di prospettiva
È doveroso fermarci a riflettere sulle nostre convinzioni: possono essere un nemico o un alleato, possono imprigionarci o incrementare il nostro potenziale? Chiediamoci da cosa sono state originate le nostre convinzioni. Cerchiamo di capire quali sono gli episodi, le circostanze, gli input ambientali che le hanno generate. Diventiamone consapevoli per essere capaci di gestirle. Quanto influenzerà i nostri risultati il credere di riuscire o non riuscire? Prendere atto delle nostre convinzioni disfunzionali e sostituirle con alcune più potenzianti, può permetterci addirittura, a volte, di cambiare vita. Se da bambino qualcuno ha creduto che non eravamo abbastanza capaci, in conseguenza di questo suo credo, ci ha trattati come dei bambini poco capaci.

Un circolo vizioso
Inconsciamente noi lo abbiamo percepito e interiorizzato, iniziando a pensare di essere davvero non all’altezza e abbiamo iniziato a comportarci di conseguenza. La gravità è che si instaura così un circolo vizioso per cui, se non riusciamo a scardinare questo meccanismo, finiamo per essere realmente proprio ciò che qualcuno aveva immaginato che noi fossimo. Noi siamo invece molto di più rispetto a quello che abbiamo sempre pensato di essere.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti e Facebook, differenze tra profilo e pagina professionale

Consulenti e risparmio, l’antidoto contro la paura

Consulenti, cosa succede ai clienti se l’Scf viene radiata

Consulenti timidoni, tre regole per fare rete

Consulenti, la scadenza Irpef slitta al 20 luglio

Consulenti, tre consigli per trovare clienti sui social

Consulenti, 11 lezioni di finanza spicciola – Il mistero del denaro

Consulenti, un moto perpetuo per la crescita

Consulenti, così potete gestire meglio il vostro tempo

Consulenti, guadagni a doppia cifra con i fondi alternativi

Consulenti, preparatevi all’arrivo della cam-bank

Consulenti, ecco come cambieranno i tuoi clienti dopo il Covid-19

Consulenti, come preparare in anticipo i vostri contenuti di marketing

Consulenti, il cliente italiano gioca in difesa

Consulenti, cosa c’è per voi nel DL Rilancio

Consulenti, 5 consigli d’oro per fare incetta di clienti

Consulenti, ad aprile torna il bonus da 600 euro

Fideuram Ispb: exploit dell’amministrato, la trimestrale ringrazia

Consulenti, guida per usare gli hashtag a vostro favore

Consulenti, scriveteci la vostra storia originale

Consulenti e smart working, occhio ai pirati del web

Consulenti, essere ambiziosi non basta

Consulenti, occhio alle facili occasioni sul petrolio

Consulenti, il Coronavirus non ferma le radiazioni

Garanzia statale, come avere il prestito in banca

Consulenti e reti, la rivoluzione dei canali digitali

Consulenti, il contributo annuale Ocf si paga a maggio

Consulenti, 5 regole d’oro per investire ai tempi del coronavirus

Consulenti, il vero virus che minaccia l’industria

Coronavirus, il cf sarà una piccola Amazon

Consulenti, ufficio vs smart working: i vantaggi e le fregature

Azimut lancia un nuovo strumento per aiutare le attività commerciali

Consulenti, c’è la luce in fondo al tunnel del Coronavirus

Ti può anche interessare

Oggi su BLUERATING NEWS: private banking ai raggi X

Tutte le notizie e i protagonisti della giornata ...

Caso Lambri, oltre 6 milioni sequestrati

Si arricchisce di un nuovo capitolo la vicenda legata ad Antonella Lambri, l’ormai ex consulen ...

Bnl, l’orchestra dei Life Banker

Un’orchestra. Ecco, se dovessimo scegliere un’immagine in grado di rappresentare al meglio il mo ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X