Enasarco: ecco il welfare 2019

A
A
A
Avatar di Redazione26 febbraio 2019 | 11:41

Come riporta il portale di Enasarco, il CdA della Fondazione ha recentemente approvato il nuovo programma delle prestazioni integrative. Agenti, rappresentanti e consulenti finanziari possono contare, anche per il 2019, su un’offerta ampia e variegata di welfare che la Fondazione mette a loro disposizione. Gli iscritti in possesso di alcuni requisiti contributivi di base possono infatti accedere a numerose prestazioni integrative, che vengono annualmente disciplinate e aggiornate. In particolare, è stato introdotto per la prima volta quest’anno il contributo per acquisto, noleggio lungo termine e leasing di veicoli categoria Euro 6.

Ecco alcune tra le principali novità:

  • sono ridotti, rispetto al passato, i requisiti contributivi minimi per poter usufruire delle prestazioni: si definisce agente in attività l’iscritto che ha almeno un contratto di agenzia in essere e un’anzianità contributiva complessiva di un anno entro l’ultimo triennio;
  • contributo formazione: è inserito il rimborso per le tasse delle scuole medie superiori, è incrementato il numero di argomenti ammessi comprendendo anche quelli economico/finanziari.
  • non è sempre necessario l’invio di documentazione medica per il contributo per figli disabili e per l’assegno personale permanente.
  • Contributo libri scolastici: è previsto anche per i libri universitari
  • Sono aumentati gli importi dei contributi libri (da €100 a €300), soggiorni estivi (da €300 a €500), asili nido (da €1.000 a €1.500), contributo infortunio (da €1.000 a €1.500),

Il nuovo programma rilancia i servizi per la formazione e per l’aggiornamento professionale, per il welfare destinato alle famiglie (contributi per nascita, adozione, maternità, asili nido, contributo per figli disabili), ai giovani (premi studio, contributo per acquisto di libri scolastici, premio per tesi di laurea in materia di contratto di agenzia e previdenza integrativa) e ai pensionati (contributo per case di riposo e per assistenza personale permanente). Sono inoltre confermate le erogazioni straordinarie di assistenza e solidarietà in particolari situazioni di stati di bisogno, tra cui le calamità naturali.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, ottobre e un fiume di sospesi

Consulenti, 6 scelte per un business lunch perfetto

Fondazione Enasarco, sei nodi da sciogliere

Enasarco-Costa, poche chance per un bis

Consulenti, asse Ocf-Guardia di finanza

Azimut, un utile straripante

B.Generali, una crescita da 10 (miliardi) e lode

Bnl, l’utile sorride e ringrazia il wealth management

Azimut, i nuovi piani dopo Ali Expo

Anasf, ecco gli schieramenti per le elezioni

Azimut, partnership con Illimity per i consulenti

Consulenza indipendente, i cinque sigilli di Moneyfarm

Azimut, manca poco ad Ali Expo

Consulenti, come sopravvivere alle tempeste

I consulenti? Sono maggiordomi

Consulenti, dividersi i clienti è il vostro futuro

Consulenti: perché sono fondamentali nella tempesta

Verso la consulenza “sociale”, parla Molesini (Assoreti)

Fineco, reclutamento doc

Consulenti, tris di radiati a settembre e altre sanzioni

Consulenti, come non essere prigionieri del passato

Bnl Bnp Paraibas LB, 17 volti nuovi per Rebecchi

Consulenti, ecco i consigli sul portafoglio per i prossimi 5 anni

Efpa Italia Meeting nella culla del Rinascimento

Lutto in casa Fideuram

Consulenti: BlueAcademy e Teseo, ecco il corso per diventare European Financial Advisor

Consulenti, Enasarco goes social

Azimut, anatomia di una rivoluzione che potrebbe cambiare il mercato

Consulenti, incontro romano sulla previdenza con Südtirol Bank

Albo consulenti, assicuratori sotto esame

Fideuram Ispb, svolta con Apple nei pagamenti

Credem a passo di blockchain

Widiba, che cinquina nel reclutamento

Ti può anche interessare

Widiba, il nuovo volto del reclutamento

Widiba prepara un vero e proprio piano strategico per il reclutamento. Dopo la nomina di Nicola Vis ...

Truffa diamanti, ecco quanto hanno guadagnato le banche

I numeri sono chiari: 297 clienti di cinque banche italiane. Questi, secondo la procura di Milano, s ...

Consulenti, parte la guerra alle pressioni commerciali

L’attacco di Fabi…e arriva la commissione ...