Vogliamo la Consulenza di cittadinanza

A
A
A
Avatar di Redazione 6 Marzo 2019 | 09:47

Tutti saprete che nella giornata odierna debutta il cosiddetto Reddito di cittadinanza. A partire da questa mattina gli aventi diritto potranno fare domanda in uffici postali e Caf. Non vogliamo entrare nel merito dell’iniziativa, non è nostra competenza, piuttosto vogliamo lanciare una “provocazione”.

La sopracitata misura, sostengono alcuni analisti, potrebbe interessare 1,3 milioni di famiglie e 2,7 milioni di cittadini, con un beneficio medio per famiglia di 5.053 euro e una spesa complessiva di circa 6,6 miliardi l’anno. Ebbene, vi immaginate se il governo dovesse decidere di investire la medesima cifra annuale tramite  iniziative di educazione finanziaria e/o di promozione della consulenza finanziaria come elemento cardine per la tutela dei risparmi degli italiani? Il beneficio per il tessuto economico italiano sarebbe maggiore o inferiore?

Immaginatela, la Consulenza di cittadinanza: un consulente a disposizione di ogni nucleo familiare per proteggere e valorizzare il patrimonio, pagato dallo Stato. Che poi, se proprio vogliamo dirla tutta, non sono forse i risparmi degli italiani la ricchezza principale del nostro Paese? Lasciamo a voi i commenti in merito a questa “visione”. Come sempre, fate sentire la vostra voce!

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fee only, il futuro dello scenario italiano

Passaggio generazionale, due semplici strumenti da conoscere

Consulenza, Scolari entra in Conformis in Finance

NEWSLETTER
Iscriviti
X