Fed, arriva l’easy stress test

A
A
A
di Roberta Maddalena 8 Marzo 2019 | 11:04
A partire da quest’anno la prova non ci sarà per le banche statunitensi che abbiano superato il test per quattro anni consecutivi.

Ci va morbida la Federal Reserve con le banche americane. L’istituto ha riformato infatti il meccanismo degli stress test annuali, adottato dopo la crisi del 2008, che aveva già perso il consenso di grandi del mondo ella finanza come Goldman Sachs, JP Morgan e Morgan Stanley. A partire da quest’anno la prova non ci sarà per le banche statunitensi che abbiano superato il test per quattro anni consecutivi. I test continueranno invece per le controllate di alcuni istituti esteri come Credit Suisse, Ubs e Barclays. Anche in Europa, in passato, si erano levate voci contro la rigidità dei test a stelle e strisce.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: la Fed conta più della variante Omicron

Investimenti, tapering e tassi: appuntamento con la Fed il 14 dicembre

Mercati, dopo Omicron, un altro colpo a Wall Street dalla Fed

NEWSLETTER
Iscriviti
X