Deutsche Bank-Commerz, i sindacati non vogliono da fusione

A
A
A
di Roberta Maddalena 13 Marzo 2019 | 09:57
Jan Duscheck ha bocciato ieri l’ipotesi di fusione in quanto, secondo lui, l’accordo metterebbe a rischio migliaia di posti di lavoro.

Fusione tra Deutsche Bank e Commerzbank in stand-by. Jan Duscheck, figura chiave del consiglio di sorveglianza di Deutsche Bank, ha bocciato ieri l’ipotesi di fusione in quanto, secondo lui, l’accordo metterebbe a rischio migliaia di posti di lavoro senza raggiungere l’obiettivo della creazione di un campione bancario tedesco all’insegna del consolidamento. Nel frattempo, c’è chi avanza l’ipotesi di scorporare l’investment banking di DB dal resto delle attività della nuova banca o di ridurre il business Usa di DB. In questo caso, la nuova grande banca si focalizzerebbe nell’assistere la clientela corporate tedesca nel mondo con il sistema dei pagamenti, finanziamenti e trade finance.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Deutsche Bank, un ex Mediolanum e Aletti per il private

Deutsche Bank FA e Zurich, il binomio agenti-consulenti

Banca Widiba, due colpi per la rete da Intesa e Deutsche Bank

NEWSLETTER
Iscriviti
X